I droni professionali non sono giocattoli e DJI, con il settore DJI Enterprise sta producendo droni per utilizzo industriale e in particolare, con il DJI Agras MG-1, per l’impiego in agricoltura. Il DJI Agras MG-1 è idrorepellente e anticorrosivo, dotato di otto rotori e un serbatoio da 10 kg per irrogare le coltivazioni, con una portata fino a dieci ettari di copertura per ogni ora di volo.

dji_agras_mg-1_volo_autonomo

Ciò rende il DJI Agras oltre quaranta volte più efficiente della spruzzatura manuale, essendo inoltre dotato di un sistema che regola automaticamente l’intensità di spruzzo in base alla velocità del drone, fornendo sempre un flusso costante di irrorazione mentre vola.

La velocità massima del DJI Agras è di otto metri al secondo, con controllo automatico della altitudine, tenendo conto dell’altezza delle piante sottostanti. La spruzzatura può essere eseguita automaticamente, semiautomaticamente o manualmente.

Quattro ugelli ceramici, sostituibili dall’utente, manipolano effettivamente la irrorazione di qualsiasi coltura, e DJI afferma che il flusso d’aria del rotore contribuisce attivamente a fare in modo che il liquido raggiunga il suolo.

dji_agras_mg-1_sistema_irrorazione

Nel contempo, il DJI Agras ha un corpo sigillato e un nuovo sistema di raffreddamento che presumibilmente può mantenere i motori in funzione fino a tre volte più a lungo. Una presa d’aria anteriore è provvista di un filtro per rimuovere lo spruzzo, la polvere e altri particolati dall’aria che viene poi utilizzata per raffreddare i motori dal basso.

dji_agras_mg-1_sistema_raffreddamento

dji_agras_mg-1_sistema_raffreddamento_motori

Come un robot intelligente, dopo che il DJI Agras sospende l’attività per tornare alla base per ricaricarsi, riprenderà intelligentemente da dove ha sospeso il lavoro.

Il corpo del DJI Agras MG-1 è sigillato e dispone di un sistema di raffreddamento centrifugo integrato progettato per estendere la durata del motore fino a tre volte. La filtrazione tripolare elimina l’assunzione di nebbia, polvere e grandi particelle per ridurre l’usura per le impurità. Mentre il drone professionale vola, l’aria entra nel corpo dell’aeromobile attraverso l’ingresso anteriore, viene filtrato e passa attraverso ciascuna delle braccia del drone ai motori, catturando il calore da tutti i componenti e l’intera struttura. Il calore viene quindi dissipato nell’aria circostante.

La funzione intelligente di memoria del drone significa che dopo che il DJI Agras MG-1 viene riportato alla base per il rifornimento o la ricarica, ritornerà al suo ultimo punto memorizzato per riprendere la spruzzatura dal punto in cui è stata interrotta.

Lascia un commento