COS’E’ UN’ISPEZIONE CON I DRONI?

Taglio dei costi. Maggiore efficienza. Riduzione del rischio.

Risparmiare “milioni di euro al giorno”

I droni sono diventati strumenti cruciali per l’ispezione: raccolgono dati accurati in modo sicuro e rapido, con conseguenti enormi risparmi sui costi, approfondimenti e processi decisionali più informati.

Le aziende di tutto il mondo hanno visto questo potenziale e stanno sfruttando la potenza della tecnologia.

Un’ispezione con droni è il processo di utilizzo di un velivolo senza pilota per valutare una risorsa. In questo caso, i droni diventano letteralmente gli occhi dell’ispettore.

I droni hanno il vantaggio di raggiungere luoghi difficili, costosi, pericolosi, vivi o addirittura impossibili da raggiungere da parte di squadre di ispezione con equipaggio e possono essere utilizzati per scopi interni, sotterranei, onshore o offshore.

Un drone può ispezionare una serie di risorse, come turbine eoliche, facciate di edifici, ferrovie e colture.

I droni di ispezione vengono impiegati in una vasta gamma di settori, come petrolio e gas, energia, agricoltura, infrastrutture critiche, sicurezza pubblica e miniere.

ispezione con drone

Risparmio sui costi
DJI M300 RTK e H20 hanno permesso al gigante petrolifero Shell di risparmiare $100.000 in un singolo impiego.

Guadagno in efficienza
I droni raccolgono i dati del pannello solare oltre 50 volte più velocemente rispetto ai metodi manuali.

Dati affidabili
Le ispezioni con droni nel settore energetico forniscono un livello di dettaglio più elevato rispetto ai metodi classici,

Rischi ridotti
“I droni aumentano la sicurezza e tengono a distanza di sicurezza i dipendenti dalle aree pericolose” – Rio Tinto.

VANTAGGI DELLE ISPEZIONI CON I DRONI

Come i droni migliorano le tue missioni di ispezione.

L’utilizzo di un drone per le ispezioni ha molteplici vantaggi. Questi includono:

  • Riduzione rischio: Il gruppo di ispezione non deve più trovarsi in situazioni potenzialmente pericolose, come il lavoro in quota. Il drone può raccogliere i dati per te, con il tuo personale in sicurezza a terra e lontano da aree pericolose.
  • Riduzione costi: I droni fanno risparmiare denaro in molti modi: dal richiedere meno manodopera fino all’eliminazione della necessità di erigere impalcature.
  • Tempi di inattività: Mantieni le operazioni e le risorse aperte e funzionanti durante le ispezioni critiche. Ridurre o addirittura eliminare i tempi di fermo può far risparmiare enormi quantità di denaro.
  • Aumento dell’efficienza: le ispezioni dei droni aumentano notevolmente il tempo necessario per ispezionare una o più risorse.
  • Maggiori ispezioni: In generale, un’ispezione con drone fornisce una soluzione di ispezione più economica ed efficiente, consentendo controlli più frequenti. Ciò a sua volta significa che qualsiasi problema può essere identificato e risolto molto più rapidamente.
  • Dati migliori: I droni raccolgono dati di qualità, che possono essere archiviati per creare una registrazione dettagliata del ciclo di vita di una risorsa. I droni possono condurre missioni automatizzate e ripetibili, assicurando che i dati siano coerenti ogni volta, particolarmente vitale per controlli regolari e comparativi.
  • Versatilità: Alcuni droni, come l’M300 RTK, possono essere integrati con una gamma di diversi payload per raccogliere una varietà di dati, come termici, zoom e LiDAR. Nel caso del payload M300 RTK e H20T, utilizzare la serie di sensori a quattro sensori della telecamera di telemetro termico, grandangolare, zoom e laser, per massimizzare la raccolta dei dati e aumentare l’efficienza della missione.
VANTAGGI-DELLE-ISPEZIONI-CON-I-DRONI1

“Nelle installazioni offshore, un punto di continuo interesse è quello della struttura della torcia/sfiato del gas. Qualsiasi tipo di ispezione ravvicinata del braccio o della punta richiede una squadra di accesso su fune e, di conseguenza, viene messo in atto un arresto a livello di piattaforma per la sicurezza della squadra, interrompendo qualsiasi ulteriore produzione di petrolio/gas fino al suo completamento. In alternativa, la squadra deve attendere l’opportunità di avviare un arresto prima di poter condurre l’ispezione. Ciò può costare milioni al giorno. Ma utilizzando un drone, è possibile effettuare un’ispezione in qualsiasi momento, poiché un pilota esperto può sorvolare in sicurezza queste strutture durante il pieno funzionamento, sapendo come tenersi lontano da qualsiasi incendio o esposizione al gas, il che significa che la piattaforma può continuare la sua produzione e non perdere potenziali milioni.”

Tim Harris, RUAS

Perché fare questo? …

ispezione1
  • Pericoloso
  • Richiede tempo
  • Laborioso
  • Vari livelli di accuratezza dei dati, sia per ispezioni singole che ripetibili

… o questo? …

ispezione 2
  • Molto costoso
  • Rumoroso
  • Costi elevati = ispezioni meno frequenti
  • Velocità elevate / angoli di ripresa difficili = dati persi

… quando puoi fare questo?

ispezione3
  • Conveniente
  • Veloce, efficiente e sicuro
  • Gamma di telecamere per una raccolta di dati diversificata
  • Voli autonomi = raccolta dati ripetibile/accurata

“Con un tempo di ispezione per turbina eolica di 15-30 minuti, i droni riducono di oltre il 75% le ore di lavoro e i tempi di fermo per i controlli di manutenzione. Un’azienda energetica ha realizzato un ROI del 95% per le ispezioni dei droni sui parchi eolici grazie a risparmi sui costi e maggiore efficienza”.

The Case For Drones In Energy – a White Paper by Measure

DRONI PER RILEVAMENTI: CASI STUDIO

“Vediamo i droni come strumenti generici di raccolta dati che guidano la raccolta di informazioni senza aumentare l’esposizione operativa. Possiamo tenere le persone fuori dai guai e non dobbiamo metterle in situazioni potenzialmente pericolose per ottenere i dati di cui abbiamo bisogno”.

Adam Serblowski – Robotics Theme Lead, Shell

MIGLIOR SOFTWARE PER MAPPATURA DRONE

TIPI DI ISPEZIONE CON DRONE

Raccogli una varietà di dati.

Informazione accurata. Approfondimenti.

I droni sono una soluzione versatile, in grado di utilizzare una serie di telecamere diverse per acquisire una vasta gamma di dati a scopo di ispezione.

Ciò consente approfondimenti per un processo decisionale più informato e una risposta più efficiente.

I tipi di ispezione dei droni includono:

Ispezioni visive con drone

1

Un’indagine visiva costituirà la stragrande maggioranza delle missioni di ispezione dei droni.

Questo tipo di indagine è molto simile a quello che sembra: un controllo visivo approfondito di ogni parte di un bene, che si tratti di una linea elettrica, di una turbina eolica o di un edificio.

In questo caso, la fotocamera del drone diventa gli occhi dell’operatore e le immagini possono essere raccolte durante un breve volo del drone e quindi riviste in dettaglio in seguito.

L’utilizzo di un drone per questo tipo di ispezione elimina la necessità di erigere impalcature o chiudere un impianto.

Indagini con drone con telecamera zoom

2

Una parte fondamentale di un’indagine visiva consiste nell’utilizzare una telecamera zoom per individuare un’area di interesse. Questo ha numerosi vantaggi.

L’uso di una fotocamera con zoom offre un livello di dettaglio più elevato, consentendo agli ispettori di trovare piccoli difetti, ruggine o parti mancanti, il tutto senza dover interrompere l’operazione.

L’utilizzo dello zoom aiuta ad acquisire questi dati da lontano, evitando pericolose e laboriose ore di lavoro legate all’arrampicata e tenendo il personale lontano da situazioni potenzialmente pericolose.

Ispezioni termiche con droni

3

Le immagini termiche dei droni sono potenti, soprattutto per le ispezioni di servizi e edifici.

Gli operatori sono in grado di individuare installazioni mancanti o danneggiate, acqua sotto le membrane del tetto, problemi elettrici esterni, finestre guaste e molti altri problemi.

Nel caso delle ispezioni dei pannelli solari, i droni con telecamere termiche possono identificare difetti di fabbricazione, crepe, interconnettori difettosi e ombreggiature temporanee.

Uno degli aspetti più potenti di una termocamera è che può rilevare ed evidenziare i problemi che possono non essere rilevati durante un’ispezione visiva.

Questi dati aiutano gli operatori a prendere decisioni informate e tempestive per ottenere risoluzioni efficienti.

Indagini materiali pericolosi con droni

4

L’ispezione di HazMat è un’attività rischiosa: si tratta di materiali volatili e tossici.

I droni stanno aiutando con questo tipo di ispezione riducendo la necessità per gli umani di accedere al sito.

I droni possono trasportare rilevatori specializzati per aiutare con le ispezioni HazMat, identificando cose come vapore, sostanze chimiche e radiazioni.

Ciò riduce il numero di interventi che il personale deve effettuare, migliorando a sua volta la sicurezza e la velocità dell’ispezione.

I droni sono in grado di trasmettere filmati o raccogliere informazioni che possono essere condivise in remoto per aiutare nel processo decisionale, migliorando al contempo la sicurezza.

Fotogrammetria e mappatura con droni

5

La fotogrammetria è una popolare tecnica di rilevamento dei droni e può essere un’applicazione utile per le ispezioni.

La fotogrammetria è il processo di acquisizione di immagini ad alta risoluzione e di unione di queste immagini in un software specializzato per creare accurati gemelli digitali del mondo reale.

Questa tecnica può essere utilizzata per costruire ortomosaici 2D e modelli 3D dettagliati e georeferenziati.

Questi offrono immagini altamente accessibili di un’area di ispezione e possono essere utilizzati per eseguire misurazioni, come il calcolo delle scorte. Questi dati possono essere rapidamente condivisi con i membri del team e le parti interessate.

Per questi motivi, la fotogrammetria è diventata uno strumento cruciale per le ispezioni, l’acquisizione di visualizzazioni aeree, il monitoraggio delle modifiche e il monitoraggio dei progressi in un cantiere, ad esempio.

Ispezioni LiDAR con droni

6

Drone LiDAR (Light Detection and Ranging) è uno strumento utile nella casella degli strumenti di ispezione.

LiDAR invia migliaia di impulsi di luce ogni secondo per aiutare a costruire modelli 3D accurati del mondo.

Questo può essere utile per una varietà di missioni di ispezione. Prendi le linee elettriche, per esempio. Le nuvole di punti LiDAR possono essere utilizzate per fornire dati precisi sulla posizione e l’altezza di ogni cosa sulla mappa e possono essere utilizzate per misurare la distanza tra alberi e linee elettriche.

LiDAR è estremamente potente in quanto può essere utilizzato di notte ed è particolarmente efficace in aree con vegetazione densa, poiché gli impulsi LiDAR sono in grado di penetrare negli spazi tra foglie e rami per raggiungere il livello del suolo.

Poiché LiDAR emette migliaia di impulsi, può essere utilizzato per creare set di dati robusti, aiutando a raccogliere oggetti più piccoli su un set di dati, come i cavi aerei.

ISPEZIONE CON DRONE PER SETTORE INDUSTRIALE

Come i droni stanno avvantaggiando il mondo del lavoro.

Usi commerciali per droni di ispezione

I vantaggi delle ispezioni dei droni sono chiari, ma in che modo gli UAV aiutano settori specifici?

La sezione seguente esplora i casi d’uso dell’ispezione dei droni nel settore aziendale e i tipi di ispezione che stanno conducendo.

Ispezioni di droni di petrolio e gas

I droni aiutano i professionisti del settore petrolifero e del gas a ispezionare e gestire risorse, come raffinerie, serbatoi di stoccaggio, piattaforme offshore e camini/caminiere, con tempi di fermo minimi e senza compromettere la sicurezza del personale.

Gli aerei senza equipaggio possono essere utilizzati per condurre ispezioni delle infrastrutture di raffineria per aiutare a identificare guasti o punti deboli. Prima dei droni, sarebbero necessari elicotteri per esaminare i sistemi di segnalazione luminosa o l’installazione di impalcature per consentire al personale di ispezionare le strutture alte – entrambi costosi, mentre quest’ultimo è anche pericoloso,

I droni possono anche essere impiegati per la gestione dell’integrità della pipeline. Possono coprire rapidamente vasti tratti di condutture – particolarmente utili quando si sorvolano terreni complessi e ondulati – aiutando a identificare perdite o anomalie.

I droni possono prevenire i fermi impianto, ridurre i tempi di manutenzione ordinaria ed eseguire ispezioni senza dover interrompere le operazioni. Questo è un grande vantaggio, poiché ogni secondo di inattività è una perdita di entrate.

I droni possono aiutare a:

  • Valutare il funzionamento delle torce di raffineria;
  • Valutare i sistemi a vapore;
  • Identificare i punti deboli nelle strutture;
  • Guasti puntuali nelle flange;
  • Rivela le deformazioni.
petrolio-gas

Droni per l’ispezione energetica

I droni possono essere utilizzati in tutto il settore energetico. Di seguito, ci concentriamo su come i droni stanno aiutando a ispezionare linee elettriche, turbine eoliche e pannelli solari.

Ispezione della linea elettrica del drone

I droni offrono una soluzione efficace per ispezionare e gestire le linee elettriche, con maggiore velocità, efficienza e sicurezza, il tutto riducendo le ore di lavoro e i costi.

L’esecuzione di un’ispezione automatizzata dei droni può far risparmiare dal 30 al 50% dei costi e del tempo rispetto ai metodi alternativi.

Dopotutto, i metodi tradizionali sono costosi, laboriosi e pericolosi. L’uso di un elicottero è costoso, rumoroso e complesso, mentre i metodi manuali possono essere pericolosi, lenti e ostacolati dal terreno difficile.

I droni cambiano tutto questo. E sono particolarmente adatti per l’ispezione di linee elettriche in quanto aiutano a coprire rapidamente vaste aree e sono uno strumento ideale per le ispezioni ripetute; tipico del settore delle ispezioni powerline.

Utilizzando un drone, gli ispettori powerline possono:

  • Valutare le condizioni di tutti i componenti di una linea elettrica senza che i lavoratori salgano in quota;
  • Copri più velocemente vaste aree – aumentando il numero di linee elettriche ispezionate – e raggiungi luoghi di difficile accesso;
  • Le ispezioni vengono condotte da una distanza di sicurezza, con telecamere dei droni come zoom, immagini termiche, LiDAR e 4K che forniscono approfondimenti chiave, il tutto mentre il personale tiene gli stivali a terra;
  • Dati in tempo reale per approfondimenti e processi decisionali informati e rapidi;
  • Automatizza facilmente le missioni: ideale per l’efficienza, la conduzione di voli ripetibili e la raccolta di dati di confronto anno dopo anno più affidabili;
  • Ispezioni visive ad alta risoluzione rispetto alle ispezioni a terra; Le torri rimangono funzionanti durante l’ispezione.

Utilizzo di Droni nella ricerca di perdite di acqua

Con il passare degli anni, le condutture dell’acqua possono avere problemi di perdite, spesso si tratta di piccole rotture, che portano a una perdita di acqua molto lieve e difficilmente localizzabile, questo comporta non solo uno spreco di uno degli elementi piu importanti alla vita, ma in alcune situazioni possono comportare anche danni a livello ambientale, andando a erodere o mutare l’ambiente.

droni-perdite-acqua

L’utilizzo dei droni in questo ci può aiutare non poco, infatti negli ultimi anni, alcuni specializzati nel settore stanno testando e portando a casa ottimi risultati con i rilievi aerei, con l’utilizzo di questo tipo di mezzi, i quali permettono di avere una panoramica dall’alto, sfruttando i diversi Payload, come ad esempio camere multispettrali o termiche, nel primo caso andando a sfruttare i valori multispettrali dati dalla camera, dati che sono georeferenziati, successivamente alla raccolta di dati, sarà necessario effettuare un analisi per confermare la presenza di un eccesso di acqua in determinati punti. Mentre l’utilizzo delle camere termiche, va a sfruttare gli sbalzi di temperatura che vi sono nei fluidi che passano nelle condotte, quando hanno una temperatura diversa da quella del terreno possono essere identificati anche se passanti all’interno di impianti interrati, nello stesso modo possono avvenire anche la localizzazione delle perdite, anche in questo caso, sfruttando i dati georeferenziati si riesce ad avere un’analisi completa e dettagliata del territorio.

Con questa tecnica si hanno diversi vantaggi, tra i quali; Rapidità di intervento, riuscendo a coprire vaste aree velocemente e senza troppi spostamenti, in alcuni posti spesso è difficile intervenire per lo stato del terreno o della vegetazione, Non si va inoltre ad intervenire con indagini distruttive, che potrebbero comportare non solo un allungamento dei tempi ma costi molto piu elevati, ma la cosa piu importante sono i dati in alta definizione con i vari sensori che possono essere analizzati.

droni-perdite-acqua

Gli utilizzi sono i piu svariati, possiamo effettuare controlli periodici nelle dighe, utilizzando non solo droni con camere puramente visive, ma sfruttando anche droni con termica o Multispettrale, analisi delle condotte terrene di acqua, alla ricerca di perdite. Controllo delle tubature ad uso fognario, controllo degli sprechi ad uso agricolo.

Ecco perché DJI collabora con gli enti del settore fornendo droni applicabili a questo utilizzo, offrendo la possibilità di sfruttare la camera del DJI Phantom 4 RTK Multispettrale con annessa stazione gps D-rtk2,che permette di avere una precisione accurata di tutto il rilievo eseguito. Mentre per sfruttare la termica dji offre il Dji Matrice 300 + H20T oppure il nuovissimo M30T.

Ispezione della turbina eolica con drone

mulino-vento

L’ispezione con drone può fornire un’immagine visiva e/o termografica dello stato dei componenti di una turbina eolica.

L’utilizzo di un drone per ispezionare le turbine eoliche ha molteplici vantaggi, tra cui un ambiente di lavoro sicuro, tempi di fermo ridotti, immagini e video di alta qualità, accesso ad aree altrimenti inaccessibili e rilevamento dinamico. È anche più conveniente e fornisce dati più precisi rispetto all’impiego di elicotteri per lo stesso compito.

L’immagine sopra mostra come un drone con una fotocamera zoom può essere utilizzato per individuare tutti gli aspetti della turbina, così vicino che puoi persino vedere il numero di serie. Questa capacità consente agli ispettori di identificare rapidamente eventuali difetti da lontano.

Nel frattempo, le telecamere termiche possono essere utilizzate per verificare problemi strutturali e punti deboli nella pala. Il profilo di temperatura della superficie della pala, ad esempio, indica potenziali difetti. Pertanto, le immagini termiche sono utili per scoprire difetti e guasti nascosti.

RISULTATI RILEVAMENTI CON DRONE

Ispezione dei pannelli solari con drone

pannelli-solari

Una statistica dice tutto: i droni possono raccogliere i dati del pannello solare più dei metodi manuali.

I droni con telecamere termiche possono eseguire un’operazione completa di un parco solare in poche ore, rispetto ai giorni utilizzando metodi manuali, aumentando la quantità e la qualità dei dati e riducendo i costi.

Infatti, un white paper di Measure afferma che un’ispezione di un parco solare tramite drone costa fino al 46% in meno di un’ispezione manuale.

Una termocamera può aiutare a identificare difetti di fabbricazione, crepe, interconnettori difettosi, diodi di bypass difettosi e ombreggiature temporanee.

I droni possono anche essere utilizzati per raccogliere dati RGB, insieme alle immagini termiche, per aiutare con l’analisi quantitativa e qualitativa, entrambi essenziali per comprendere i difetti sui pannelli solari.

ELABORA I TUOI DATI

“Le ispezioni dei droni nel settore energetico possono fornire un livello di dettaglio più elevato – perni mancanti, ruggine, isolatori danneggiati – rispetto alle tipiche pattuglie a terra o in elicottero, evitando anche le pericolose ore di lavoro coinvolte nell’arrampicata. Il costo di attrezzature, formazione, software, e il supporto per un programma interno di droni si ripaga 5 volte di più con appena 50 miglia di linee elettriche ispezionate, più un’ispezione di una sottostazione.”

The Case For Drones In Energy – a White Paper by Measure

Ispezioni delle utenze e delle infrastrutture

Servizi pubblici e infrastrutture è un termine ampio, ma comprende risorse come strade, ponti, torri di telecomunicazioni e ferrovie, tra le altre cose.

I droni vengono impiegati in questo settore per eseguire controlli di manutenzione regolari o in seguito a disastri naturali – come uragani o inondazioni – in cui le condizioni del bene non sono note, ma potrebbero aver subito danni.

Come per altri settori, uno dei principali vantaggi dell’utilizzo dei droni per le ispezioni di servizi pubblici e infrastrutture è la capacità di acquisire dati di qualità in modo rapido, sicuro e relativamente economico. Ad esempio, non è necessario che il personale si arrampichi su una torre per le telecomunicazioni, ma può farlo il drone.

Quando si tratta di ispezioni di ponti, non è necessario utilizzare macchinari pesanti, poiché i droni possono raccogliere i dati richiesti in un volo o in una serie di voli e possono eseguire ispezioni di follow-up più regolarmente grazie alla facilità e all’economicità del loro uso. Questi voli possono anche essere automatizzati.

I droni possono essere utilizzati anche per gli aggiornamenti del progetto. Balfour Beatty ha utilizzato i droni su un importante sviluppo della Smart Motorway, volando regolarmente sul tratto di 13,6 miglia per tenere traccia dei progressi e individuare gli errori. Immagina quanto sarebbe stato più difficile e dispendioso in termini di tempo senza un drone.

I droni possono ispezionare:

  • Torri di servizio;
  • Ponti;
  • Strade;
  • Linee ferroviarie.
utility_infrastruttura

“I droni sono una soluzione conveniente per le ispezioni ravvicinate di strutture di difficile accesso. L’esecuzione di ispezioni per via aerea significa che possiamo mantenere la ferrovia aperta e le nostre persone al sicuro: i treni possono continuare a funzionare, e poiché non dobbiamo mandare ingegneri sui binari, migliora la sicurezza.”

Network Rail

Ispezioni edili con droni

L’industria delle costruzioni è l’utilizzatore in più rapida crescita di droni commerciali e l’ispezione svolge un ruolo significativo.

L’implementazione di droni per la costruzione può far risparmiare centinaia di migliaia di sterline durante il ciclo di vita di un progetto e può essere molto più efficiente rispetto ai metodi tradizionali, impiegando poche ore per raccogliere dati, invece di giorni, in alcuni casi.

I droni possono essere utilizzati nel settore edile per monitorare i progressi in loco, verificare la presenza di errori, misurare le scorte e confrontare la costruzione reale rispetto ai piani di progettazione.

Come risultato delle ispezioni dei droni, le aziende sono in grado di costruire mappe ortomosaiche 2D o modelli 3D per rappresentazioni visive altamente dettagliate e accurate del progetto. Questi gemelli digitali possono essere condivisi rapidamente e facilmente con il personale e le parti interessate per migliorare la comunicazione e il processo decisionale.

I droni possono anche essere impiegati per ispezionare il sito di lavoro per eventuali problemi di sicurezza o manutenzione, come una sezione danneggiata della recinzione perimetrale o utilizzando una termocamera per rilevare un serbatoio surriscaldato, ad esempio.

Di conseguenza, i droni aiutano le società di costruzioni a rispettare i tempi, ridurre i costi, migliorare la comunicazione e proteggere i lavoratori.

APPROFONDIMENTI: DRONI IN EDILIZIA

“Grazie ai droni e al software associato, i dati possono essere raccolti da un sito in mezz’ora, rispetto a tre giorni utilizzando i tradizionali metodi portatili. I droni consentono alle aziende di creare mappe e nuvole di punti altamente accurate, scoprire lavori costosi- errori del sito e prevedere i ritardi nella pianificazione, risparmiando fino a decine di migliaia di sterline a settimana.”

Richard Clement, Komatsu

“Le immagini dei droni ci aiutano a gestire meglio le risorse”

I droni possono essere utilizzati per ispezionare le facciate degli edifici.

Sono particolarmente utili per le ispezioni sui tetti, poiché raccolgono questi dati rapidamente senza dover inviare personale in quota.

La vista a volo d’uccello da un drone può anche rivelare informazioni su un edificio che non erano evidenti da terra, mentre le telecamere termiche possono aiutare a rilevare problemi di spreco di energia e aiutare a focalizzare l’attenzione dell’ispettore, consentendo una corretta diagnosi delle aree chiave della perdita.

L’immagine mostra un modello 3D di un edificio catturato dal DJI Phantom 4 RTK dal dipartimento di ingegneria della città di Henderson, USA.

Il tecnico di ingegneria, Logan Tyndall, ha dichiarato: “Queste mappe possono essere utilizzate per le ispezioni del tetto di edifici abbandonati ed edifici occupati. Dalla strada, questi edifici non sembrano essere in cattive condizioni, ma le immagini aeree raccontano una storia diversa.

“Avendo queste immagini ad alta risoluzione, possiamo gestire meglio le nostre risorse senza nemmeno dover mettere gli stivali a terra”.

LEGGI CASO DI APPLICAZIONE

Rilievo con drone agricolo

I droni sono rapidamente emersi come uno strumento vitale per l’agricoltura, sostituendo l’antico metodo degli agricoltori che camminano manualmente nei loro campi per monitorare e ispezionare i loro raccolti.

Grazie ai droni e alla loro sofisticata gamma di sensori, gli agricoltori sono in grado di aumentare la produzione delle colture, monitorare e ispezionare la crescita delle colture, creare un quadro più ricco dei loro campi, migliorare l’efficienza agricola e massimizzare i risultati.

Ad esempio, gli agricoltori possono costruire modelli 3D della loro terra per comprendere meglio le condizioni di irrigazione o utilizzare un drone per fornire aggiornamenti regolari sulle condizioni delle colture in luoghi remoti in una grande azienda agricola.

I droni sono in grado di ottenere queste informazioni molto più rapidamente che camminare sul campo e, rispetto all’impiego dell’aviazione con equipaggio, sono un metodo molto più accessibile ed economico. Questi dati possono anche essere raccolti nel tempo, consentendo agli agricoltori di confrontare i modelli delle colture tra stagioni o anni.

I droni forniscono informazioni in tempo reale e non sono evasivi per le colture.

Le risorse per l’ispezione includono:

  • Raccolti;
  • Irrigazione;
  • Condizioni del terreno;
  • Salute del suolo;
  • Bestiame.
APPROFONDIMENTI: DRONI IN AGRICOLTURA
droni_agricoltura

“Un controllo efficiente delle erbe infestanti in un’operazione agricola è fondamentale. Sapere quando e dove applicare l’erbicida può fornire risparmi significativi, non solo nel prevenire danni al raccolto, ma anche nel ridurre al minimo la quantità di prodotto che viene acquistato e applicato. La tecnologia di telerilevamento può aiutare i coltivatori a valutare l’efficacia dei trattamenti, identificare le aree problematiche e attuare le azioni correttive necessarie”.

MicaSense and Dynamic Wings

pubblica_sicurezza

Programmi di droni di pubblica sicurezza

I funzionari della pubblica sicurezza utilizzano sempre più i droni per scopi di ispezione.

Gli UAV sono potenti durante un incidente dal vivo, grazie alla loro capacità di fornire filmati in tempo reale e consapevolezza della situazione vitale, aiutando a modellare una risposta più efficace e tenere gli equipaggi lontani dal pericolo.

Il crollo parziale del muro della diga a Whaley Bridge nel 2019 lo ha dimostrato. La polizia di Derbyshire ha schierato un drone DJI, con telecamera zoom, per ispezionare la situazione e monitorare l’entità del danno. Senza il drone, qualcuno avrebbe dovuto avvicinarsi al danno, scalare una corda lungo la diga per dare un’occhiata e mettere a rischio la propria vita.

Come mostra l’immagine, la polizia ha anche utilizzato il drone per controllare dove sono stati posizionati i sacchi di aggregato da RAF Chinooks per garantire la sezione danneggiata e cercare eventuali violazioni, fornendo informazioni istantanee, in tempo reale e ravvicinate grazie allo zoom.

I funzionari possono anche impiegare droni per ispezionare una scena del crimine o condurre indagini sulla scena di un incidente.

Le ispezioni di droni di pubblica sicurezza includono:

  • Raccolta di dati visivi di incidenti in corso, come gli incendi;
  • Consapevolezza situazionale vitale per aiutare a distribuire le risorse nel modo più sicuro ed efficiente;
  • Distribuzione dopo un evento, come l’ispezione di aree distrutte da incendi, ad esempio;
  • Ricostruzione incidente;
  • Ispezione di spazi pubblici come stadi o campi di festival per problemi di sicurezza o pianificazione pre-evento.
APPROFONDIMENTI: DRONI PER LA PUBBLICA SICUREZZA

“Utilizzare un drone per le indagini sulla scena dell’incidente e la ricostruzione dell’incidente è circa cento volte più dettagliato di quello che potremmo fare con le persone che effettuano manualmente le misurazioni. E significa che c’è molto meno tempo per chiudere la strada e bloccare il traffico.”

Chief Deputy Jeff Lower of the Tazewell County, Illinois Sheriff’s Office

Ispezioni con droni minerari

L’industria mineraria è uno dei più veloci ad adottare la tecnologia dei droni ed è facile capire perché.

Le miniere sono ambienti pericolosi e ostili, quindi i droni consentono una raccolta dati rapida e accurata, mantenendo i dipendenti al sicuro.

I droni consentono anche l’accesso all’inaccessibile, che a sua volta aiuta a stimolare una migliore pianificazione e processo decisionale.

Le ispezioni dei droni possono essere utilizzate durante l’intero ciclo di vita di un’operazione mineraria, dalla mappatura delle aree di interesse e dei potenziali siti di esplosione durante la fase di esplorazione, fino alla documentazione delle attrezzature durante la costruzione e ai dettagli del sito finale alla chiusura.

Ma il loro uso più comune e pratico è durante la fase operativa. Le ispezioni con i droni forniscono una vista dall’alto del sito, mostrando i progressi generali, valutando le strade di trasporto, evidenziando eventuali rischi di stabilità o attività minerarie illegali e monitorando la gestione di fosse e discariche.

Possono anche essere utilizzati per ispezionare le risorse in loco, fornendo informazioni in tempo reale nel processo. Queste risorse di ispezione includono:

  • Open Stope: supporta le operazioni di riempimento esplorando aree riservate come le fermate aperte scavate. Comprendi le condizioni del terreno senza mettere a rischio il personale.
  • Drop Raise: identifica l’intasamento volando giù per un rialzo polveroso, umido e roccioso in una miniera sotterranea.
  • Alimentatore di scorte: valuta l’integrità e pianifica la manutenzione volando attraverso il foro di stoccaggio e raccogliendo immagini.
  • Nastro trasportatore: Non c’è bisogno di disturbare l’operazione e fermare lo scavo in corso; utilizzare il drone per valutare l’integrità dei nastri trasportatori.
  • Aree di esplosione: produce ricostruzioni 3D e modelli di superficie convenienti e accessibili per le aree da esplodere o perforare, aiutando a pianificare meglio le risorse.
ispezione_mine

“Utilizziamo i droni DJI per molti lavori di indagine e ispezione, contribuendo a migliorare il processo decisionale e a ottimizzare le ispezioni. I droni aiutano l’industria mineraria per una serie di motivi, tra cui una maggiore sicurezza, la rimozione dei dipendenti dalle aree pericolose e l’aumento dei risparmi sui costi. Usiamo i droni per una serie di operazioni, tra cui la modellazione della realtà, la gestione delle risorse e l’analisi di perforazione/esplosione. Per noi, gli UAV sono un altro strumento nella cassetta degli attrezzi”.

Andrew Carey, of Rio Tinto Kennecott Utah Copper

ispezioni_chimiche

Ispezioni chimiche con droni

Le ispezioni dei droni nell’industria chimica hanno un grande vantaggio: riducono la necessità per gli esseri umani di essere esposti a materiali potenzialmente dannosi.

Questo è fondamentale, perché l’ispezione all’interno dell’industria chimica è un compito importante. Qualsiasi perdita causata da un contenitore di stoccaggio mal tenuto potrebbe comportare gravi conseguenze. Ad esempio, la fuoriuscita di sostanze chimiche in un corso d’acqua o nel terreno potrebbe causare seri problemi di salute alle persone nell’area circostante.

Pertanto, i droni possono essere utilizzati per ispezionare in modo rapido e sicuro l’integrità delle risorse di un’azienda chimica. E poiché un drone riduce la necessità per il personale di avvicinarsi a serbatoi o container, c’è meno bisogno di costruire impalcature che richiedono tempo e denaro.

I droni possono essere utilizzati per ispezionare le seguenti risorse:

  • Rack per tubi;
  • Cavi;
  • Serbatoi di fermentazione;
  • Serbatoi di stoccaggio;
  • Condotti di aspirazione;
  • Scambiatori di calore;
  • Silos e contenitori di stoccaggio.

“Un certo numero di vantaggi sono associati all’utilizzo dei droni: maggiori margini di sicurezza; riduzione dei rischi; migliore efficienza: ottenere più lavoro svolto in meno tempo, con meno persone e risparmiare denaro; e fornire dati di alta qualità più rapidamente, in genere entro pochi minuti dal completamento . In un caso, abbiamo utilizzato un drone per ispezionare i tubi delle alette nella sezione di convezione per determinare se fosse necessaria o meno l’esplosione di anidride carbonica per pulirli e ripristinarne l’efficienza. I dati del drone hanno aiutato a determinare che avremmo potuto rinunciare alla pulizia in questa interruzione — un risparmio molto significativo.”

Larry Barnard, El Segundo Refinery

Ispezioni con droni nel settore assicurativo

Un drone è uno strumento utile per i reclami assicurativi, in particolare dopo un disastro naturale o un evento come un incendio.

I droni hanno il vantaggio di poter accedere in sicurezza ad aree danneggiate o pericolose e raccogliere viste aeree uniche di una zona disastrata.

Le immagini visive ad alta risoluzione possono essere rapidamente raccolte dai droni e condivise facilmente con le compagnie assicurative, fornendo una registrazione veritiera e chiara del danno per aiutare a convalidare un reclamo assicurativo.

Ad esempio, il Camp Fire del 2018 è stato l’incendio più letale e distruttivo nella storia della California e il disastro naturale più costoso al mondo per quell’anno in termini di danni assicurati.

In seguito all’incidente, sono state create mappe di droni di interi quartieri, consentendo ai proprietari di case di inviare le immagini alle compagnie assicurative per elaborare immediatamente le richieste di risarcimento, un processo che tradizionalmente potrebbe richiedere giorni o settimane. Molti hanno anche utilizzato le immagini per accedere ai fondi di soccorso della FEMA per le famiglie colpite dagli incendi.

Lo stesso è accaduto a seguito dell’uragano Irma, che ha colpito Capo Verde. Gli ingenti danni alle proprietà hanno fatto sì che i liquidatori dei sinistri avessero bisogno di ispezionare ogni struttura e stimare il costo delle riparazioni prima che le compagnie assicurative potessero iniziare ad aiutare i residenti dell’isola a rimettersi in piedi.

Da terra, ci sarebbero voluti mesi. Ma utilizzando le mappe dei droni per valutare i danni strutturali causati dall’uragano, gli ispettori assicurativi hanno ridotto il processo a giorni, il tutto migliorando la sicurezza, la raccolta dei dati e i tempi di risposta per il processo di reclamo.

Oltre alle aree disastrate, i droni possono essere utilizzati per ispezionare quanto segue per richieste di risarcimento assicurativo:

  • Scene di incidenti stradali;
  • Danni alle aziende agricole/colture;
  • Edifici e relative infrastrutture su un sito assicurato.
ispezione_assicurazioni

“Dopo l’incendio selvaggio, abbiamo usato i droni per scattare 10.000 fotografie dal basso e le abbiamo cucite insieme in una mappa dell’ortomosaico in modo che i cittadini che vivevano lì e non potevano tornare potessero dare un’occhiata a quella mappa fino al loro indirizzo e potevano vedere cosa era successo alla loro proprietà senza entrare in una zona pericolosa. Abbiamo appreso che la mappatura era davvero importante come parte di una strategia integrata di gestione delle emergenze”.

Commander Tom Madigan, Alameda County Sheriff’s Office

Ispezioni scientifiche con droni

I droni vengono schierati da accademici e professionisti per condurre missioni di ispezione nel campo della scienza.

Ispezioni vulcani: I droni stanno cambiando il modo in cui gli scienziati possono campionare e rilevare pennacchi vulcanici precedentemente inaccessibili, acquisire informazioni limitate attraverso tecniche a terra e condurre controlli del gas a corto raggio. L’utilizzo di droni per questo tipo di studio aiuta a proteggere le comunità locali ottenendo informazioni chiave sull’attività vulcanica e rende le ispezioni più sicure e accessibili. .

Ispezione dei livelli di radiazioni a Chernobyl: I droni sono stati utilizzati per completare ispezioni complete della Foresta Rossa di Chernobyl, uno dei luoghi più radioattivi della Terra. I droni hanno contribuito a fornire informazioni aggiornate sui siti con la maggiore contaminazione e hanno anche rivelato punti caldi di radiazioni non rilevati in precedenza. L’uso dei droni ha permesso agli scienziati di indagare in luoghi pericolosi da una distanza di sicurezza. Gli UAV hanno anche aiutato il team a coprire rapidamente vaste aree. Leggi il case study completo qui.

“I droni stanno cambiando il modo in cui studiamo e ispezioniamo i vulcani e hanno un enorme potenziale per il monitoraggio dei rischi vulcanici. Molte aree del vulcano sono troppo pericolose da raggiungere a piedi, quindi abbiamo utilizzato la tecnologia dei droni per avvicinare i nostri strumenti abbastanza da poter effettuare misurazioni dirette”.

Dr Emma Liu, University of Cambridge

ISPEZIONI CON DRONE: CASI STUDIO

Come i droni vengono utilizzati nel mondo reale per le ispezioni.

30% di risparmio di efficienza utilizzando DJI M300 RTK
Valmont Industries ha ottenuto notevoli risparmi in termini di efficienza utilizzando la tecnologia dei droni o, più specificamente, pilotando il DJI M300 RTK con fotocamera H20T.

L’azienda deve ispezionare più di 2.000 pali di ispezione, che coprono 12.000 miglia quadrate. L’utilizzo del drone ha i seguenti vantaggi:

  • Incremento efficienza: Il drone può ispezionare fino a 12 pali al giorno, rispetto ai quattro con un equipaggio di gru. La resistenza dell’M300 RTK aiuta anche ad aumentare il numero di pali che possono essere ispezionati durante un giorno.
  • Dati comparabili: utilizzando la funzione AI SpotCheck sulla telecamera della serie H20, l’equipaggio può condurre ripetutamente lo stesso volo. Ciò consente loro di confrontare le mele con le mele, per vedere se ci sono stati cambiamenti significativi nella struttura nel corso di più anni.
  • Zoom aumentato: l’H20T ha uno zoom ottico ibrido 23x e uno zoom massimo 200x. Questo aumento dello zoom consente al team di individuare difetti più piccoli, aiutando a verificare la presenza di elementi mancanti, come dadi e bulloni.

“I droni stanno cambiando il settore delle ispezioni. Rendono l’ispezione più efficiente e veloce. Abbiamo molti pali da ispezionare, ma possiamo farlo in molto meno tempo con i droni rispetto ai metodi tradizionali”.

Valmont Utilities Staff

shell

Il gigante petrolifero globale Shell trae vantaggio dai dati dei droni

Il team di Shell Deer Park, negli Stati Uniti, utilizza droni in loco dal 2016 per ispezionare e mantenere le attrezzature industriali, riducendo la necessità di salite pericolose e scoraggianti, migliorando la sicurezza e tagliando i costi di ispezione.

Puntali di svasatura e serbatoi a tetto galleggiante sono tra le risorse chiave che richiedono ispezioni programmate; un processo reso più semplice, sicuro ed efficiente con un drone. Dopotutto, le loro condizioni e attività sono difficili da valutare da terra.

Più di recente, il team ha implementato l’M300 RTK con telecamera H20, con risultati eccezionali, soprattutto durante l’ispezione di strutture e la navigazione nei sistemi di tubi del vapore.

  • Zoom ottico 200x: il team è stato in grado di ottenere viste ravvicinate di ogni risorsa da una distanza di sicurezza, senza sacrificare la qualità dell’immagine.
  • Rilevamento omnidirezionale ostacoli: Quando si ispezionano i rack per tubi, ad esempio, l’M300 RTK può autocorreggersi e volare tra gli oggetti prima di scendere all’altitudine corretta. Il team non deve più preoccuparsi che il drone si fermi dopo aver rilevato un ostacolo e aver messo il pilota in una situazione difficile.
  • Tempo di volo esteso: L’M300 RTK può rimanere in volo per 45 minuti quando vola con l’H20. Questo è particolarmente ideale per missioni impegnative e per ottenere quanti più dati possibili durante un singolo volo. Anche la possibilità di sostituire a caldo le batterie TB60 del drone senza interrompere la missione è un grande risparmio di tempo.
  • AI SpotCheck: automatizza le missioni per raccogliere dati ripetibili su ogni volo; particolarmente utile per ispezioni periodiche dello stesso bene. Significa che non ci sono più congetture; il team può ottenere la stessa immagine dello stesso serbatoio ogni settimana, semplificando il confronto dei problemi e prendendo decisioni di manutenzione più intelligenti.
  • Sistema di gestione della salute: questo sistema semplifica la manutenzione della flotta e tiene sotto controllo i dati di volo di ciascun aeromobile nel tempo. Il team può ora comprendere meglio le prestazioni della propria flotta e prendere decisioni basate sui dati sull’assistenza.

“Le perdite del sistema di vapore e altre situazioni anomale richiedono un occhio al cielo. Sono in atto procedure per garantire che il team di droni sia nel giro quando si verificano. Riceveremo una telefonata o sarà menzionato nel briefing mattutino. Ascolterò in prima persona ciò di cui hanno bisogno gli ingegneri e possiamo rapidamente mettere insieme un piano di missione, fare le valutazioni dei rischi e avere un drone in volo entro 20-30 minuti e le cose possono essere valutate in tempo reale. “

John McClain, Chief Drone Pilot at Shell Deer Park

Risparmiare tempo e denaro al cliente

Il fornitore di servizi di droni, Terra Drone Europe (precedentemente Skeye BV), utilizza droni per le ispezioni offshore, beneficiando di una maggiore sicurezza e di una maggiore efficienza.

Lavorando per conto di un’importante compagnia petrolifera e schierando il drone DJI M200 con la fotocamera zoom Z30, Skeye BV ha ottenuto quanto segue:

  • Risparmio di tempo: Le ispezioni dei droni sono durate diverse settimane, ma hanno risparmiato diversi mesi di laboriose ispezioni con accesso su corda. Dopo la valutazione delle immagini dei droni, i team di Rope Access sono stati chiamati a riparare i difetti.
  • Accesso a tutte le aree: l’M200 è stato utilizzato per ispezionare le caratteristiche esterne, mentre un drone alternativo è stato utilizzato per le ispezioni in spazi confinati. Ciò ha assicurato che tutte le aree fossero ispezionate, comprese le aree di difficile accesso.
  • Nessun tempo di inattività: Terra Drone doveva ispezionare gli stock. Il drone ha offerto una soluzione di ispezione sicura senza influire sulle operazioni sulla piattaforma, fornendo un’ispezione completa sulle pile di torce mentre erano operative.
risparmio

“L’M200 è il principale elemento della flotta dopo aver dimostrato il suo valore nell’ultimo anno di operazioni offshore. Quando equipaggiato con il carico utile Z30, l’affidabilità e i risultati sono eccezionali. Rende i nostri rilievi estremamente sicuri in quanto possiamo volare più lontano dalle strutture e ottenere risultati migliori rispetto alle fotocamere precedenti senza funzionalità di zoom. I dati prodotti da questi voli sono stati significativi e rendono la gestione e l’interpretazione dei dati estremamente efficienti e complete”.

Patrick Rickerby, Terra Drone Europe

ispezione_tetti

Droni per ispezioni sui tetti

Questa immagine mostra la potenza dell’utilizzo di un drone e di una telecamera zoom per il lavoro di ispezione del tetto.

Quayle Industries ha utilizzato il DJI M210 V2 con lo Z30 per condurre la valutazione: l’immagine in alto mostra la vista in alto sopra l’edificio, mentre la foto in basso è un’immagine cristallina di due dei camini, come acquisita utilizzando lo zoom.

Questa tecnica ha permesso di completare l’ispezione senza dover inviare i membri del team sul tetto, migliorando la sicurezza. Questi dati sono stati acquisiti con gli stivali saldamente a terra!

Di conseguenza, è stato anche un grande risparmio di tempo, poiché le informazioni sono state raccolte molto più rapidamente rispetto ai metodi manuali. Immagina quanto sarebbe più lento il processo se fosse necessario erigere un’impalcatura, seguita da qualcuno che deve salire in cima e scattare fotografie manualmente, per non parlare del pericoloso e costoso!

Anche questo metodo di ispezione non ha lesinato sulla qualità, con lo Z30 che ha raccolto ogni dettaglio dei due camini, contribuendo a guidare il processo decisionale e i rimedi, ove necessario.

“Se hai bisogno di un’ispezione delle risorse, i droni possono scattare foto ad alta definizione che mostrano le condizioni della proprietà. Questo è perfetto per i tetti e altre aree di difficile accesso. Per le ispezioni del tetto, sarai in grado di vedere se ci sono piastrelle rotte, accumuli di muschio o altri danni. E dopo che la riparazione è stata eseguita, un’ispezione aerea mostrerà se la riparazione è stata eseguita correttamente. Utilizzando un drone, si annulla la necessità di lavori sopraelevati piattaforme o impalcature, riducendo i costi, i tempi e, soprattutto, i rischi.”

Quinton Quayle, Quayle Industries

Ispezione del Lloyds Building a Londra

La società di servizi digitali, The Virtulab, ha completato un’ispezione con drone dell’iconico edificio Lloyd di Londra, utilizzando una fotocamera DJI M210 RTK e X7.

Il team ha ottenuto un caso di sicurezza operativa per volare vicino all’edificio all’interno della City di Londra, il principale distretto finanziario della capitale.

Il brief era catturare i dettagli della facciata del Lloyd’s, come parte di un progetto quinquennale per valutare e monitorare il tessuto esterno dell’edificio.

L’utilizzo del drone ha avuto numerosi vantaggi:

  • Maggiore sicurezza ed efficienza: il drone ha sostituito la necessità di accesso su corda, risparmiando tempo e migliorando la sicurezza.
  • Ispezione non invasiva: l’edificio Lloyds è classificato di grado I. Il drone è stato in grado di tenersi lontano dalla struttura, prevenendo eventuali urti, graffi o danni che potrebbero essere causati con metodi alternativi.
  • Dati riutilizzabili: L’utilizzo del drone era l’ideale per acquisire dati coerenti, eliminando la necessità di calarsi all’esterno dell’edificio e fermandosi a intervalli regolari per scattare foto manualmente. I dati accurati dei droni sono un processo più affidabile per il riferimento incrociato e la convalida durante il ciclo di vita del progetto.
ispezione

“It is much easier with a drone to achieve the right workflow; not only is it quicker and safer, but it is also a more methodical and consistent way of capturing the data you need, which in turn is better for cross-referencing and validating.”

Mike Hibberd, The Virtulab

MIGLIORI DRONI PER ISPEZIONI

Sfrutta la potenza dell’ecosistema DJI.

Droni diversi per una raccolta di dati diversificata

DJI offre un vasto ecosistema per le ispezioni dei droni, consentendo agli operatori di acquisire dati rapidi e affidabili.

La versatilità del velivolo disponibile assicura che ci sia qualcosa per ogni missione, dal potente e più grande M300 RTK al piccolo, pieghevole e portatile Mavic 2 Enterprise Advanced.

Alcune delle soluzioni di spicco includono:

M300 RTK

La piattaforma di droni commerciali più potente di DJI.

  • Fino a 55 minuti di volo;
  • Trasporta fino a tre carichi utili contemporaneamente;
  • Grado di protezione IP45;
  • Ampia compatibilità del carico utile per le ispezioni, come H20T (incluso termico, zoom, grandangolo), sensore L1 LiDAR, fotocamera per fotogrammetria P1 e payload di terze parti;
  • Collega il modulo CSM per aiutare a rilevare piccoli ostacoli.
ACQUISTA M300 RTK

Mavic 2 EA

m2ea

Drone compatto per dati termici, visivi e zoom.

  • Sensore termico radiometrico 640 x 512 px;
  • Fotocamera visiva da 48 MP;
  • Zoom digitale 32x e zoom termico 16x;
    Modulo RTK disponibile per il posizionamento a livello CM e una maggiore stabilità di volo, soprattutto vicino a linee elettriche;
  • Crea fino a 240 waypoint per l’ispezione automatizzata;
  • Integralo con accessori extra, come un faretto luminoso.
ACQUISTA M2EA

P4 Multispectral

p4m

Drone dedicato per ispezioni agricole.

  • Una telecamera RGB e un array di telecamere multispettrali con cinque telecamere che coprono le bande Blue, Green, Red, Red Edge e Near Infrared;
  • Tutti i sensori sono 2MP;
  • Feed RGB e NDVI live disponibili dal drone;
  • RTK integrato per una precisione di 1 cm.
ACQUISTA P4 Multispectral

Matrice 30T

m30t

Una soluzione di ispezione versatile.

  • Grado di protezione IP55 per prestazioni eccezionali in ambienti difficili, compresi quelli umidi.

  • Temperature di funzionamento da -20° C a 50° C.

  • Atterraggio di emergenza a tre eliche, Health Management System, sensori di evitamento ostacoli a sei vie.

  • La trasmissione OcuSync 3 Enterprise

  • Design leggero integrato e pieghevole (3,7 kg di peso al decollo).

ACQUISTA M30T

Phantom 4 RTK

Strumento di mappatura a bassa quota.

  • Sensore CMOS da 1”; 20MP; otturatore meccanico per evitare l’effetto mosso della tapparella;
  • Ottieni una precisione di posizionamento orizzontale RTK di 1 cm + 1 ppm e una precisione di posizionamento verticale RTK di 1,5 cm + 1 ppm;
  • Modulo RTK per dati di posizionamento in tempo reale a livello di CM per una precisione assoluta sui metadati dell’immagine. Utilizza anche RTK per una maggiore stabilità di volo.
ACQUISTA Phantom 4 RTK

LE MIGLIORI CAMERE PER DRONI PER L’ISPEZIONE

Varietà di payload per diverse missioni.

Scegli il payload per le tue esigenze di ispezione

Il tipo di dati che desideri raccogliere durante l’ispezione con il drone determinerà quale videocamera utilizzerai.

Alcuni droni, come il DJI Mavic 2 Enterprise Advanced e il Phantom 4 RTK, hanno telecamere fisse. Ma i droni più grandi, come la serie DJI M300 RTK e DJI Matrice 30T, possono essere integrati con una gamma di telecamere diverse, consentendo la massima flessibilità per le missioni di ispezione con i droni.

I payload disponibili hanno una vasta gamma di funzionalità, consentendo agli operatori di raccogliere dati vari, come termici, zoom e LiDAR. Nel frattempo, il faretto luminoso Z15, è l’ideale per illuminare le aree di ispezione, specialmente durante le missioni in condizioni di scarsa illuminazione.

DJI H20/H20T

h20

Soluzione multisensore per una vasta gamma di missioni di ispezione.

  • Fotocamera con zoom da 20 MP, zoom ottico ibrido 23x; Zoom massimo 200x;
  • Fotocamera grandangolare da 12 MP;
  • Telemetro laser da 1200 m;
  • H20T ha anche una termocamera radiometrica da 640 x 512 px;
  • Funzionalità di ispezione intelligenti e automatizzate, come AI SpotCheck;
    Classificazione IP44;
  • Compatibile con DJI M300 RTK.
ACQUISTA SERIE H20

DJI Zenmuse P1

Fotogrammetria ad alta risoluzione.

  • Sensore CMOS full frame da 45 MP e velocità dell’otturatore di 1/2000s;
  • Ottieni una precisione orizzontale di 3 cm e una precisione verticale di 5 cm senza punti di controllo a terra;
  • Altamente efficiente: copertura dell’area di 3 km² durante un singolo volo;
  • Acquisizione obliqua intelligente;
  • Usa DJI Terra per la post-elaborazione dei dati; TimeSync 2.0 sincronizzazione al microsecondo
  • Compatibile con DJI M300 RTK.
ACQUISTA P1

DJI Zenmuse L1

l1

Sensore LiDAR plug-and-play.

  • Modulo Lidar, fotocamera RGB da 20 MP e IMU ad alta precisione;
  • Alta precisione: verticale, 5 cm; Orizzontale, 10 cm a 50 m;
  • Nuvola di punti ad alta densità: 240.000 punti/s effettivi o aumenta ulteriormente con un massimo di tre ritorni;
  • Visualizzare e misurare nuvole di punti in tempo reale;
  • Usa DJI Terra per la post-elaborazione dei dati;
  • Compatibile con DJI M300 RTK.
ACQUISTA L1

COME ELITE CONSULTING PUO’ AIUTARTI

Supporto completo end-to-end per far crescere la tua impresa di ispezione dei droni.

Il tuo partner drone

Un programma di droni commerciali di successo si basa su un approccio multiforme. Non è solo hardware; sta sviluppando un flusso di lavoro completo end-to-end, con tutti i componenti che funzionano in modo efficace, insieme.

Per questo, hai bisogno di un pilastro di supporto per aiutarti a costruire basi solide, coprire tutte le basi e collegare i punti.

È qui che Elite Consulting può aiutarti. In prima linea nel settore dal 2008, abbiamo più di 20 membri del personale che possono aiutare ogni aspetto della tua impresa, dall’avvio alla scalabilità.

La nostra struttura one-stop-shop comprende la consulenza; fornitura e supporto hardware; logistica globale; formazione pilota e specifica del settore; e riparazioni interne, risoluzione di incidenti e ricerca e sviluppo per fornire una rete di supporto integrata e completa.

Questo approccio ci ha permesso di potenziare i programmi di droni di numerose imprese italiane.

Vendita droni

droni
  • Consulenza gratuita;
  • Vasto inventario di stock per fornitura istantanea, ridimensionamento e sostituzioni immediate;
  • Rete globale di partner industriali;
  • Accordi sul livello di servizio;
  • Consegna il giorno successivo;
  • Opzioni finanziarie disponibili;

Corsi droni

  • 3.000+ candidati formati;
  • Corsi approvati da ENAC e DJI;
  • Formazione online ed esami di teoria a distanza;
  • Corsi chiusi e formazione specifica del settore;
  • Corsi UTC DJI Academy;

Riparazione droni

  • Centro di riparazione interno approvato da DJI, che offre supporto in caso di incidente e gestione delle riparazioni;
  • Sostituzione istantanea dei prodotti morti all’arrivo, inclusa la diagnosi telefonica dei guasti con uno dei quattro tecnici e resi/sostituzioni gratuiti di articoli difettosi;
  • Riparazioni/sostituzioni in garanzia senza costi aggiuntivi, incluso l’accesso all’infrastruttura di riparazione in Italia dal nostro Centro riparazioni;
  • Aggiornamento del firmware e supporto per la configurazione;
  • Analisi dei dati, assistenza clienti premium e risoluzione con il produttore;
  • Laboratorio di ricerca e sviluppo per build personalizzate e integrazione di sensori.

QUALE FORMAZIONE È NECESSARIA PER LE ISPEZIONI CON I DRONI?

Ottieni le qualifiche di cui hai bisogno.

Vola in modo legale e sicuro

Se stai pianificando di utilizzare un drone per l’ispezione, è importante comprendere le norme e i regolamenti e disporre della formazione necessaria.

Il team di esperti di addestramento di Elite Consulting può aiutare i piloti di droni a ottenere le autorizzazioni necessarie e soddisfare i criteri di addestramento corretti per consentire loro di schierare velivoli senza pilota per lavori di ispezione.

uas_inspection

UAS Inspection

 

 1699,00 IVA Inclusa

Durata: E-learning + 3 Giorni Pratica
Livello: AVANZATO