Un drone professionale DJI prende il volo per la prima volta nella contea del Grande Manchester per combattere il crimine.

La polizia ha impiegato un drone professionale per la prima volta nella contea del Grande Manchester in un’operazione per reprimere il crimine sulla rete di trasporti.

La fotocamera aerea del drone, in grado di catturare e registrare immagini e filmati, è stata impiegata al di sopra di Rochdale come parte di un’operazione per colpire i crimanali sulla rete dei trasporti pubblici.

I capi delle forze dell’ordine hanno riferito che è stato usato solo come deterrente.

Ma è chiaro che il processo è stato un successo positivo, con gli ufficiali sul campo impressionati dalla “qualità probatoria” del dispositivo.

Anche se altre forze hanno unità con droni professionali e operatori di polizia addestrati, è la prima volta che un “occhio nel cielo” viene usato da GMP come parte di un’operazione formale anticrimine.

dji_matrice_200_series_radiocomando

Alle forze dell’ordine è stato concesso in prestito il drone professionale da una società privata gratuitamente su base una tantum.

Era gestito da un membro qualificato dello staff della compagnia, con un agente di polizia che osservava a fianco. Le immagini dai cieli sono state riportate sullo schermo dell’operatore.

Il drone è stato dispiegato per un giorno solo come parte di un’operazione di due settimane lanciata per combattere la criminalità e il comportamento antisociale sulla rete di trasporti della regione.

La linea Rochdale-Oldham Metrolink è stata colpita da atti di vandalismo dall’estate, con il M.E.N. che ha riferito in aprile come i conducenti sono stati lasciati “rannicchiati” nelle loro cabine mentre i “fuorilegge” terrorizzavano la linea del tram per Rochdale di notte.

E a maggio un autista è rimasto gravemente ferito e trasferito in ospedale dopo che un mattone è stato lanciato attraverso il parabrezza da un ponte vicino a Derker a Oldham.

L’operazione, mirata alla rete di autobus, tram e treni, ha comportato 56 arresti e 494 multe emesse in due settimane.

La polizia di Devon e Cornwall ha iniziato a testare i droni nel 2015, ma anche altre forze, tra cui la polizia di Merseyside e Gwent, hanno condotto operazioni con droni professionali DJI.

dji_matrice_200_series_drone

I piloti devono essere accreditati presso l’autorità dell’aviazione civile.

È probabile che ora l’operazione venga valutata dalle forze dell’ordine per determinare se utilizzare nuovamente i droni in futuro.

Il sovrintendente Chris Hill, della polizia della contea di Grande Manchester, ha dichiarato: “Come parte della nostra operazione TravelSafe abbiamo fatto uso di un drone professionale che ci è stato fornito da un’azienda locale gratuitamente su base una tantum. Veniva usato come deterrente visibile per esaminare l’area e ridurre i comportamenti antisociali. Il dispositivo era gestito da un membro dello staff della compagnia che forniva il drone mentre un ufficiale stava osservando “.

Lascia un commento