I migliori programmi drone per la pubblica sicurezza in Europa

dji_enterprise_blog

In che modo le squadre di soccorso, i vigili del fuoco e la polizia utilizzano i droni DJI per potenziare le loro operazioni

I droni DJI Enterprise, come il DJI Matrice 300 RTK, il Phantom 4 RTK e il Mavic 2 Enterprise vengono utilizzati dalle istituzioni per supportare le operazioni nella pubblica sicurezza, ricerca e salvataggio e lotta agli incendi.

Il Matrice 300 RTK insieme ai payload compatibili e al software di gestione è uno strumento molto valido per numerosi tipi di applicazioni.

Nella Pubblica Sicurezza, le persone migliori hanno bisogno degli strumenti migliori. Nell’ultimo decennio, i droni si sono fatti strada negli strumenti di sempre più organizzazioni. Aprendo approcci completamente nuovi per proteggere le persone, i droni DJI e il software vengono utilizzati da alcune delle più grandi e innovative organizzazioni di pubblica sicurezza in Europa nelle situazioni più difficili che si possano immaginare. Dalle forze dell’ordine alla lotta antincendio, alla ricerca e soccorso e altro ancora, scopri come ogni organizzazione utilizza i suoi droni DJI in modi specifici per proteggere i suoi cittadini.

Sebbene l’elenco evidenzi importanti programmi drone per la pubblica sicurezza in Europa, esiste la possibilità che abbiamo omesso alcune organizzazioni importanti. Se ritieni che anche il tuo team debba essere incluso in questa selezione, invia un’e-mail a [email protected] e saremo felici di conoscere la tua storia!


Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco va ben oltre

italia

Il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco ha salvato vite in alcuni dei più grandi disastri naturali della recente storia europea. Dal 2016 hanno utilizzato i loro droni in aree disastrate sia all’interno che all’esterno dell’Italia. Essendo stati in volo per un totale di oltre 4.000 ore con i loro oltre 60 droni, la loro esperienza in costante aumento ha permesso loro di salvare 11 vite.

I vigili del fuoco nazionali italiani sono stati incoronati con il Conrad Dietrich Magnus Award come i migliori vigili del fuoco del mondo, quindi puoi fidarti che le loro pratiche innovative con i droni sono da prendere in considerazione.

Guardando al futuro, il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco sta pianificando di espandere il suo programma di droni per una maggiore capacità di risposta che potenzialmente salverà ancora più vite.

La polizia nazionale svedese ha preso il volo per proteggere i suoi cittadini

svezia

Probabilmente il più grande programma di droni di pubblica sicurezza in Europa si trova in Svezia. Con oltre 350 droni attivi, il dipartimento di polizia svedese ha trovato un modo rapido ed economico per migliorare le proprie operazioni.

Di solito, quando le organizzazioni iniziano a utilizzare i droni, lo fanno su iniziativa di un dipendente che ha imparato ad apprezzare le caratteristiche dei droni attraverso l’uso privato. Viene acquistata un’unità di prova per l’organizzazione e dopo qualche tempo viene costituita una vera e propria “flotta”.

La polizia nazionale svedese ha adottato un approccio più drastico: non solo ha immaginato una flotta di droni a livello nazionale di oltre 300 droni entro il primo anno, ma ha anche sviluppato un manuale proprietario rivoluzionario per realizzare questo enorme progetto. Il manuale ha fornito a ogni aspirante operatore di droni nell’organizzazione le conoscenze necessarie per utilizzare i droni durante le loro missioni, portando all’enorme successo del programma svedese con i droni.

La polizia dell’Essex sta combattendo il crimine con una prospettiva a volo d’uccello

essex

Essendo uno dei pionieri dei droni del Regno Unito, la polizia dell’Essex nel 2016 era impegnata a stabilire non solo il proprio programma di droni. Durante quel periodo e negli anni a venire, sono stati anche uno dei leader nazionali nella fornitura di droni e addestramento ad altre forze e dipartimenti.

Tra questi dipartimenti c’erano la National Crime Agency, la Household Cavalry, la Border Force e altri ancora, che hanno potuto beneficiare dell’esperienza della polizia dell’Essex con i droni nei casi di utilizzo del servizio pubblico.

Con l’aiuto dei loro droni, la polizia dell’Essex è stata in grado di ottenere importanti successi nella lotta contro la criminalità legata alla droga, rimuovendo dalle strade milioni di sterline di droga solo nel 2021.

In futuro, hanno in programma di aumentare le dimensioni del loro programma di droni ed esplorare nuovi modi di utilizzare i droni, in particolare per uso interno.

La Polizia di Stato San Gallo è un piccolo gigante

st gallen

Prima organizzazione di polizia in Svizzera ad impiegare piloti di droni a tempo pieno, la Polizia di Stato di San Gallo si distingue per il suo approccio professionale fin dal primo giorno. Oltre ai loro piloti a tempo pieno, hanno altri 18 piloti ausiliari di diversi dipartimenti. Questi piloti della milizia affrontano diverse settimane di addestramento professionale prima di poter portare le loro missioni al livello successivo.

Considerando le dimensioni piuttosto ridotte del loro distretto, il programma di droni di San Gallo è piuttosto ampio, rendendolo forse uno dei programmi più grandi in relazione all’area coperta.

La polizia del Devon e della Cornovaglia sta prendendo d’assalto il mondo aereo della polizia

cornovaglia

Pensa al clima britannico ma ancora più britannico. Questo è ciò che la polizia nelle città costiere del Devon e della Cornovaglia affronta regolarmente durante le sue operazioni.

Tuttavia, i forti venti e le piogge incessanti non hanno impedito loro di implementare una soluzione di droni nel 2015, rendendoli la seconda organizzazione di pubblica sicurezza nel Regno Unito ad avere un programma di droni. La loro volontà di innovare li ha resi un punto di riferimento per qualsiasi dipartimento del Regno Unito che abbia intenzione di stabilire un programma di droni.

Tuttavia, i droni non supportano solo il loro lavoro quotidiano. Durante il recente vertice del G7 del 2021 in Cornovaglia, sono stati utilizzati per garantire la sicurezza di alcune delle persone più potenti del mondo, un lavoro che richiede il set di strumenti più affidabile disponibile.

HGSS salva vite in modo più sicuro che mai

croazia

La Croazia è nota per molte cose, tra le quali potrebbe presto essere uno dei programmi di droni di pubblica sicurezza più sfaccettati in Europa.

Il Croatian Mountain Rescue Service (HGSS), la più grande organizzazione di ricerca e salvataggio in Croazia, è un pioniere nell’implementazione di soluzioni di droni per casi d’uso di pubblica sicurezza, avendolo già fatto nel 2013.

La loro adozione precoce e le loro oltre 300 missioni all’anno li hanno resi la risorsa di riferimento per qualsiasi aspirante programma di droni in Croazia e oltre. HGSS è anche uno dei maggiori sostenitori e consulenti per l’utilizzo dei droni nell’International Committee of Search and Rescue (ICAR). Anche le organizzazioni che non dispongono di un proprio programma di droni chiedono il supporto aereo di HGSS in situazioni in cui l’impiego di droni è l’opzione migliore o addirittura l’unica per portare a termine un lavoro in modo efficiente. I casi d’uso vanno dalla consapevolezza della situazione, al monitoraggio termico e alla mappatura per la risposta post-catastrofe.

HGSS è sempre andato oltre la ricerca e il salvataggio e continua questa eredità con il suo programma di droni.

La polizia nazionale norvegese risponde alle emergenze in meno di un minuto

norvegia

Avendo già utilizzato i droni DJI nella più grande missione di salvataggio dei droni nella storia europea dopo una frana a Åsk, la polizia nazionale norvegese ha avviato un progetto di prova per le operazioni quotidiane.

Come parte di questo programma “Droni come primo soccorritore”, i droni DJI sono stati installati sui tetti di Oslo e Trondheim. Ogni volta che arrivava una chiamata di emergenza entro un raggio operativo dei droni, veniva immediatamente inviato il drone più vicino. I risultati sono stati impressionanti, poiché i droni sono stati spesso in grado di raggiungere le emergenze in appena 50 secondi, dando ai primi soccorritori un’importante consapevolezza della situazione. Potrebbero già pianificare le loro tattiche di missione mentre guidano sulla scena grazie al livestream disponibile dal loro drone.

Nelle missioni in cui ogni secondo può contare, la possibilità di ottenere informazioni visive su una scena di emergenza entro un minuto dalla ricezione di una chiamata è un potenziale salvavita.

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se disabiliti i cookie alcune funzionalità non saranno disponibili.