Ispezione con Drone vs. Ispezione Tradizionale

Questo approfondimento spiega i vantaggi nell’effettuare ispezione con drone contro l’ispezione tradizionale.

Guidata da un’incessante ricerca dell’innovazione, DJI ha rivoluzionato il modo in cui le persone utilizzano i droni e sta ora inaugurando una nuova generazione di lavoratori aiutando i professionisti a capire e adottare la tecnologia degli UAS. Così, è nata DJI Enterprise, un team globale dedicato a promuovere un ecosistema per le imprese per potenziare le capacità degli operatori, migliorare la sicurezza sul lavoro e digitalizzare le operazioni. La tecnologia dei droni e le piattaforme DJI forniscono un nuovo modo per l’industria di ottimizzare la gestione dei progetti, snellire i flussi di lavoro e minimizzare i costi.

Applicati correttamente, i dati dei droni risolvono i problemi di scambio di informazioni tra i compartimenti aziendali, aumenta la consapevolezza del cantiere, migliorando la sicurezza e la produttività su tutta la linea. Dall’ottimizzazione dei processi, alla semplificazione della gestione, alla riduzione della durata complessiva del progetto, i droni si stanno rapidamente affermando come strumenti essenziali per le operazioni di rilievo e costruzione.

Ecco alcuni dei modi in cui i droni stanno cambiando le carte in tavola per i professionisti dell’AEC e dei controlli non distruttivi:

  • Efficienza

Acquisire rapidamente i dati aerei di grandi strutture e sostituire gli impegnativi e lunghi processi manuali di monitoraggio.

  • ROI più vantaggiosi

migliore efficienza dei processi, tempi di inattività ridotti, riduzione di errori o contrattempi costosi portano risparmi per tutto il ciclo di vita di un progetto.

  • Sicurezza migliorata

Tieni il tuo team lontano dai pericoli e usa i droni per automatizzare le attività di ispezione che altrimenti richiederebbero lavorare in altezza o in ambienti pericolosi.

Il ministero federale tedesco dei trasporti intende investire 270 miliardi di euro entro il 2030 per potenziare la viabilità a causa di un notevole aumento del traffico. STRABAG, un gruppo di costruzioni con 9.100 progetti in tutta Europa, è stato incaricato di costruire e ristrutturare circa 600 km di autostrade. I droni sono stati utilizzati nei cantieri per rendere più veloci le missioni di rilievo. Tuttavia, le soluzioni esistenti dei droni possono comportare il posizionamento di fino a 40 punti di controllo a terra (GCP) per chilometro quadrato, che è un’impresa lunga. Così, STRABAG sta usando il nuovo DJI Matrice 300 RTK che registra posizione, altitudine e altri dati su ogni foto e utilizza il modulo di posizionamento RTK che riduce potenzialmente la quantità necessaria di GCP a 0.

Le imprese di costruzione stanno sfruttando l’innovatività dei droni in progetti grandi e spesso complessi. Hensel Phelps, uno dei più grandi appaltatori degli Stati Uniti, è una di queste aziende e ha assistito a una crescita senza precedenti della produttività con il suo programma interno di droni. Tradizionalmente, gli ispettori aerei venivano ingaggiati a caro prezzo con risultati deludenti dovuti ad attrezzature fotografiche di base. Le ispezioni esterne degli edifici richiedevano anche costose impalcature e potevano richiedere settimane. Impiegare i droni significa che il volo, l’analisi e l’elaborazione dei dati possono essere fatti in poche ore. Permettono di accedere a dati visivi accurati, aggiornati e dettagliati e per le aziende significa ottenere una visibilità del progetto a un livello ineguagliabile.

Ispezione con Drone

Molti tipi di ispezioni dei ponti richiedono tempo, sono costosi, pericolosi e tediosi. Per questo motivo, molte ricerche si sono concentrate sulla ricerca di alternative o protocolli migliori per le ispezioni. Gli UAS hanno mostrato risultati promettenti nella ricerca da molte imprese internazionali. Le applicazioni UAS più comuni studiate dai DOT sono state il monitoraggio e la sorveglianza del traffico, la valutazione delle condizioni stradali e la mappatura. Tuttavia, nelle ispezioni dei ponti, gli UAS hanno mostrato diversi gradi di successo:

  • UAS hanno il potenziale per fornire opzioni a basso costo per raccogliere immagini precedentemente difficili o costose.
  • Il tempo attualmente gioca un ruolo troppo grande nel successo del volo UAS, che è una barriera molto significativa per molte agenzie statali con programmi di ispezione molto stretti.
  • Le attuali procedure autorizzative EASA / ENAC non sono troppo onerose per un’agenzia per eseguire alcune ispezioni. I regolamenti si sono allentati nel tempo, rispetto al passato, man mano che la percezione pubblica, l’affidabilità degli UAS e i controlli autonomi continuano a migliorare.

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se disabiliti i cookie alcune funzionalità non saranno disponibili.