Rilevamento incendi con drone termico compatto

dji_droni_enterprise_incendi

Joshua Fire Department distribuisce il DJI Mavic 2 Enterprise Dual per le missioni antincendio

L’11 dicembre 2018, il Corpo dei vigili del fuoco di Joshua, in collaborazione con il dipartimento dei vigili del fuoco di Godley, ha risposto a un incendio strutturale in una casa abbandonata situata tra le città di Joshua e Godley. Quando arrivarono, notarono che le fiamme si erano diffuse nell’erba vicina e stavano velocemente avanzando a nord verso diverse case residenziali.

Ogni minuto di ritardo significava più proprietà danneggiate e potenzialmente la perdita di vite. Il capo dei vigili del fuoco Wayne Baker si mosse rapidamente sulla scena. Ha riunito i suoi pompieri e il team operativo dei droni Joshua, aiutando il comandante dei vigili a guidare la carica contro un incendio di 2000 piedi quadrati. Per fortuna, doveva ancora raggiungere le case residenziali circostanti.

Contenente la diffusione

Contenendo e estinguendo lo spread era la missione numero uno. Il team operativo dei droni non ha perso tempo a configurare il nuovo DJI Mavic 2 Enterprise Dual (M2E Dual), avviandolo in 1-3 minuti. Il design compatto del M2E Dual e l’intuitività al volo hanno dimostrato il motivo per cui è stato lo strumento perfetto per un rapido dimensionamento iniziale dell’area.

Equipaggiato con due sensori, il drone DJI Enterprise ha fornito sia l’imaging visivo che termico, aiutando il comandante dei vigili a ottenere informazioni chiave. Individuare e contenere gli hotspot era di vitale importanza. Il team operativo dei droni aveva bisogno di estinguere eventuali riacutizzazioni ed era in grado di identificarli rapidamente abilitando la funzione Isotherm di M2E Dual. In sostanza, hanno utilizzato tavolozze di colori personalizzate per ottenere un contrasto maggiore e una migliore visibilità dell’area. Ciò ha permesso loro di identificare e dare priorità ai punti focali mentre alla fine aumentava la velocità alla quale venivano estinti.

“Siamo stati in grado di spegnere l’incendio dell’erba in 30 minuti. Le immagini aeree termiche di M2E Dual ci hanno dato una buona visione di ciò che è in fiamme e di come accedere rapidamente alle aree in fiamme,” ha commentato Chief Baker.

Garret Bryl, pilota volontario per il dipartimento dei vigili del fuoco di Joshua e consulente per il team di risposta del North Texas Unmanned Aerial Systems (UAS), ha guidato tutte le operazioni dei droni durante l’incidente. “Per un drone termico compatto, ha funzionato oltre le nostre aspettative, con dettagli abbastanza buoni da diverse centinaia di metri di distanza”, ha commentato Garret Bryl.

DJI Mavic 2 Enterprise Dual
Circa le dimensioni di una bottiglia d’acqua una volta ripiegato, il DJI Mavic 2 Enterprise Dual è facilmente pronto al volo e abbastanza compatto da consentire ai primi soccorritori di portarlo in giro in tasca.

Affrontare l’incendio della casa

Dopo aver finalmente estinto il fuoco che avanzava, la squadra si è concentrata sulla casa abbandonata. Ancora una volta, la loro prima priorità era individuare i punti caldi il più rapidamente possibile.

La tecnologia FLIR MSXTM del Mavic 2 Enterprise Dual sovrappone all’immagine visiva standard quella termica. I vigili del fuoco sono stati in grado di individuare rapidamente le aree calde migliorando nel contempo la consapevolezza dei vari oggetti all’interno della casa. Questo non solo ha ridotto il loro tempo sulla scena di almeno il 75%, ma ha anche tenuto i vigili del fuoco fuori dai guai, secondo il capo Baker.

DJI Mavic 2 Enterprise Dual
FLIR MSXTM su Mavic 2 Enterprise Dual sovrappone all’immagine visiva quella termica, consentendo ai vigili del fuoco di confrontare la forza di una fiamma in varie aree della casa.

“I potenti sensori e le caratteristiche incredibilmente intelligenti di M2E Dual offrono un livello elevato di consapevolezza della situazione ai nostri piloti. I membri del mio team di droni sono diventati esperti di immagini termiche dal nostro uso di droni nel corso degli anni. Tuttavia, anche per i vigili del fuoco che non hanno familiarità con i droni, si guarda allo schermo e si possono immediatamente identificare i vari hotspot della casa, oltre al modo più sicuro per accedervi “, ha commentato il Chief Wayne Baker.

Entrambi gli incendi sono stati estinti in due ore dopo l’arrivo delle squadre. La funzione di allarme temperatura di M2E Dual ha aiutato il team a condurre un’altra scansione dell’intera area, notificandoli automaticamente di ulteriori hotspot e consentendo loro di agire rapidamente per evitare che il fuoco estinto si riaccendesse.

Le dimensioni compatte di M2E Dual, la facilità d’uso e la sua capacità di fornire immagini termiche dettagliate è ciò che lo rende uno strumento incredibilmente prezioso ed economico da avere durante le emergenze su piccola scala.

“Non ci si può aspettare che generi la stessa risoluzione di livello e dettagli di una soluzione di fascia più alta, come M210 con XT2. Per operazioni su aree più vaste come un salvataggio o un incendio di fabbrica, passerai ai droni più grandi. Tuttavia, M2E Dual funziona alla grande per emergenze su scala ridotta come questo incidente di incendio domestico. Per la maggior parte dei reparti di medie e piccole dimensioni, questo è ciò che affrontiamo ogni giorno. E dal punto di vista del budget, l’economicità di M2E Dual è ciò che ci ha colpito di più”, ha dichiarato Garret Bryl.

Garret Bryl, il capo Wayne Baker e il resto del team operativo dei pompieri di Joshua hanno dimostrato come la tecnologia dei droni può essere estremamente utile durante le emergenze. I programmi di droni hanno indubbiamente migliorato le loro capacità complessive sul campo e hanno in cambio accettato di condividere le loro competenze con altri dipartimenti di pubblica sicurezza.

Drone Tech si è spinto a nuove altezze

Il Joshua Fire Department è una delle prime istituzioni di sicurezza pubblica a stabilire un programma di droni. Nel 2014, il dipartimento ha riunito il proprio team operativo dei droni, dopo aver presentato tutti a DJI Phantom 2, il loro primo drone da utilizzare sul campo.

Dopo mesi di formazione iniziale e anni di pratica nelle operazioni effettive, sono diventati uno dei team di droni di emergenza più esperti in tutti gli Stati Uniti.

Come uno dei primi ad adottare la tecnologia dei droni, il Dipartimento dei vigili del fuoco di Joshua ha compiuto sforzi significativi per condividere le proprie conoscenze e competenze con altre comunità. Sono uno dei fondatori del Public Response UAS Response Team (PSURT), un programma riconosciuto dallo stato con 47 dipartimenti di sicurezza pubblici dai dipartimenti di sicurezza e antincendio alle agenzie di gestione delle emergenze. Chief Baker e il suo team hanno assunto un ruolo attivo nell’assistere l’addestramento dei piloti e condividere le loro esperienze nelle operazioni con i droni. Lo PSURT opererà a livello regionale in tutto il Texas, consentendo ai team di collaborare all’espansione dei programmi, fornendosi reciprocamente il supporto delle operazioni con i droni e aiutando a risolvere le sfide in termini di personale in caso di emergenza.

Per i dipartimenti che stanno cercando di avviare i loro programmi di droni, Chief Baker ha il seguente consiglio:

• In primo luogo, definisci 3-4 missioni chiave per le quali il tuo dipartimento vuole utilizzare i droni. Avere una chiara idea di quali situazioni ti aspetti che un drone possa essere utile ti aiuterà a determinare quale tipo di addestramento e equipaggiamento servirà al meglio il tuo programma.

• Comprendere la FAA e qualsiasi politica federale, statale e locale che possa influenzare il tuo programma di droni. La corretta formazione è la chiave.

• Il tuo team non solo ha bisogno di sapere come pilotare un drone e scattare foto con esso. È inoltre necessario praticare operazioni collaborative in situazioni di emergenza, nonché un’efficace analisi del drone durante una missione.

• È essenziale che la formazione sul posto di lavoro sia continua. Un pilota esperto proviene da una pratica diligente sul campo e dallo sviluppo delle competenze necessarie per esercitare pressioni durante le emergenze.

DJI ha continuamente collaborato con il Joshua Fire Department e vari altri team aziendali nell’integrazione della tecnologia drone, nella ricerca e sviluppo, stabilendo programmi educativi e offrendo formazione pratica. L’Associazione europea dei numeri di emergenza (EENA) ha lavorato a stretto contatto con DJI, pubblicando due rapporti sull’efficacia della tecnologia dei droni durante le missioni di ricerca e soccorso.

I droni stanno cambiando il modo in cui le agenzie governative servono il pubblico in modi grandi e piccoli. Mentre i droni hanno conquistato una posizione iniziale nella sicurezza pubblica, agenzie e dipartimenti governativi intraprendenti stanno esplorando il loro uso in altre aree, dai trasporti e lavori pubblici alla pianificazione e ai servizi ambientali.

Leave a Reply