Winnipeg Fire Paramedic Services utilizza i droni per controllare gli incendi

dji_matrice_200_incendio

Sede di una popolazione stimata di circa 727.500 abitanti, nota per le sue vaste attrazioni culturali che vanno dal teatro e al balletto, ad una delle piste di pattinaggio più lunghe naturalmente ghiacciate del mondo, Winnipeg è la capitale e la più grande città di Manitoba, in Canada.

Nel tardo autunno di quest’anno, il 22 ottobre 2018, Winnipeg ha sperimentato un grande incendio in un’area industriale adiacente alla città nel Comune di Springfield.

Oltre a causare la chiusura delle strade a Springfield, il bagliore mandò in aria pennacchi di fumo denso e nero e un fetore tossico che portò all’evacuazione e mise migliaia di persone con l’ordine di rimanere in casa.

Secondo alcuni testimoni, la fiammata è iniziata nell’impianto di asfaltatura di Day Street verso le 10 del mattino, ma grazie agli sforzi delle squadre dei vigili del fuoco di Winnipeg, insieme agli equipaggi di Springfield, Winnipeg Airport Authority, Canadian Armed forces 17 Wing e molte altre agenzie, il fuoco è stato spento nel tardo pomeriggio prima che si verificassero ulteriori danni.

A parte i coraggiosi sforzi fatti dagli equipaggi dei vigili del fuoco, non si può trascurare come il loro uso della tecnologia dei droni abbia avuto un ruolo fondamentale nel mantenere l’incendio contenuto. Infatti, il capitano dei vigili del fuoco John Lane di Winnipeg, ha dichiarato che il loro drone operativo principale, un DJI Matrice 200, è stato fondamentale nell’aiutare gli equipaggi a contenere l’incendio che bruciava circa quattro milioni di litri di olio di asfalto.

“È difficile immaginare come avremmo fatto senza questa prospettiva aerea”, ha commentato Chief Lane. “È stato fondamentale fornire una visione di alta qualità che non avremmo potuto avere in nessun altro modo”.

A causa dei numerosi vantaggi operativi, di efficienza e di sicurezza, sempre più agenzie di sicurezza pubblica di tutto il mondo stanno iniziando a incorporare la tecnologia dei droni nelle loro operazioni. Infatti, secondo recenti studi, oltre 900 agenzie di vigili del fuoco, di polizia e di emergenza attualmente posseggono e usano droni nelle loro operazioni.

Maggiore consapevolezza della situazione durante le missioni

Il fulcro del Day Street, l’incendio degli impianti di asfalto è stato contenuto in sei serbatoi da 100.000 litri nello stabilimento, ma la posizione di quei serbatoi, incastonata tra quattro contenitori più grandi contenenti tre milioni di litri di liquido infiammabile, ha reso il fuoco sia difficile da spegnere che pericoloso.

Ecco dove il drone è diventato uno strumento di grande impatto. Con l’aiuto delle riprese aeree, i vigili del fuoco sono stati in grado di contenere le fiamme con una speciale schiuma utilizzata per spegnere i fuochi a combustibile liquido.

Utilizzando il drone della serie DJI Matrice 200, i membri del WFPS sono stati in grado di spegnere un altro grande incendio in un campo di concentramento in Dawson Road due settimane dopo questo primo incendio.

“Il drone era un “game changer ” in entrambi gli incidenti. Ha fornito una visione e una consapevolezza situazionale inestimabili”, ha dichiarato Scott Wilkinson, Senior Academy Officer del WFPS e sviluppatore e manager del programma UAV del dipartimento.

“In entrambi gli incidenti il drone è stato in grado di fornire vedute aeree che i comandanti posizionati in luoghi distali non avrebbero mai potuto vedere, consentendo loro di comprendere meglio la situazione, valutare l’efficacia dell’impiego delle risorse e delle tattiche e gestire la responsabilità. Il livello di consapevolezza situazionale fornito dal drone non avrebbe potuto essere raggiunto in nessun altro modo”.

Un viaggio verso l’inizio di un programma di droni di grande impatto
Il WFPS è il primo programma di droni di emergenza in Canada per fornire a tempo pieno 24 ore su 24 e 365 giorni all’anno di risposta immediata agli incidenti. Con oltre 910 agenzie di sicurezza pubblica statunitensi che incorporano droni nei loro flussi di lavoro giornalieri, le agenzie canadesi sono relativamente nuove nell’adozione dei droni, ma stanno recuperando rapidamente terreno.

Il WFPS ha avviato il suo programma di droni nell’autunno del 2016 con un finanziamento iniziale da un grant di innovazione della città di Winnipeg e la formazione di InDro Robotics, un fornitore di servizi UAV canadese specializzato nell’assistenza a enti di sicurezza pubblica con formazione, procedure operative standard e altro ancora.

Per i principianti o addirittura i piloti di droni commerciali per la prima volta, l’avvio di un programma di droni, in particolare per le agenzie di pubblica sicurezza, può essere un processo scoraggiante e lungo poiché è molto più complesso che comprare un drone consumatore e portarlo in volo . Ma con l’aiuto di un partner esperto come InDro Robotics, che è esperto di varie normative, procedure e formazione, ci sono voluti solo circa 18 mesi perché il WFPS stabilisse con successo il proprio programma di droni e iniziasse ad operare su larga scala.

Il dipartimento ha iniziato a lavorare con InDro Robotics nel 2016. La partnership ha attraversato l’intero processo di costruzione del programma, iniziando con la certificazione procedurale/normativa per la formazione degli istruttori e dei piloti operativi. Inoltre, InDro ha aiutato la WFPS a finalizzare il suo certificato di operazioni di volo per il Canada per il trasporto/i processi NAV Canada a fine luglio 2018 prima che il dipartimento dispiegasse droni in operazioni nell’agosto 2018.
“Lavorare con Fire, Paramedics, Police e SAR è una delle parti più gratificanti della nostra azienda. Abbiamo portato molti reparti dalla fase iniziale di avvio alla formazione, alla selezione delle apparecchiature UAV e alle approvazioni dei regolamenti “, ha affermato Philip Reece, CEO di InDro Robotics.

Il WFPS ha attualmente 18 piloti distribuiti su 4 turni, inclusi istruttori della squadra UAV, e i suoi droni sono stati inviati a oltre 20 incidenti dal lancio operativo del programma a metà agosto. Ha schierato e condotto missioni operative circa 14 volte, tra cui incendi di strutture, incendi boschivi, salvataggio di acqua e assistenza al servizio di polizia.

Consulenza ad altre agenzie di sicurezza pubblica

I droni non possono solo fornire dati rapidi e utilizzabili, ma potenziano e proteggono i primi soccorritori sul campo con intuizioni aeree. È un vero moltiplicatore di forza ad un costo accessibile, che consente la flessibilità del sensore e del carico utile, ed è una risorsa di implementazione rapida.

“Vorrei incoraggiare qualsiasi agenzia di servizi pubblici a prendere in considerazione l’avvio del proprio programma UAV a causa del vasto numero di benefici che può offrire. Tuttavia, è fondamentale assicurarsi di avere una piena comprensione dei requisiti legali e normativi e di lavorare con partner competenti nel settore e agenzie di regolamentazione per garantire che seguiate tutte le migliori pratiche e i migliori processi.”, Dice Wilkinson.

Continua a precisare che “inoltre, le agenzie di pubblica sicurezza dovrebbero essere sicure di fornire un solido programma di formazione per i team e investire il tempo necessario per istruire e orientare la propria organizzazione sul programma e vantaggi per ottenere il miglior acquisto possibile”.

I droni stanno cambiando il modo in cui le agenzie governative servono il pubblico in modi grandi e piccoli. Mentre i droni hanno conquistato una posizione iniziale nella sicurezza pubblica, agenzie e dipartimenti governativi intraprendenti stanno esplorando il loro utilizzo in altre aree, dai trasporti e lavori pubblici alla pianificazione e ai servizi ambientali. Per ulteriori informazioni sulla creazione di un programma drone e sull’apprendimento delle migliori pratiche da prendere in considerazione quando valuti come i droni potrebbero aiutare a soddisfare le esigenze della tua comunità, scarica questo rapporto completo per iniziare.

Leave a Reply