13 modi in cui i droni commerciali stanno cambiando il lavoro nel 2021

dji_matrice_300_l1

Uno sguardo ai settori industriali ai quali i droni stanno dando un vantaggio ai professionisti

La tecnologia dei droni offre intrattenimento infinito per hobbisti, fotografi e piloti FPV. Anche le folle che cercano un’alternativa creativa ai fuochi d’artificio stanno saltando sul carro del vincitore.

Ma da tempo ci siamo evoluti dalla percezione dei droni come giocattoli. Con i progressi nella visione artificiale, nel volo autonomo e nei sistemi di sicurezza, i droni sono diventati qualcosa di più: sofisticati strumenti di raccolta dati in grado di aggiungere valore in tutti i tipi di industrie.

I robot volanti vengono messi al lavoro in modi trasformativi, tagliando i costi, aumentando notevolmente l’efficienza e migliorando la sicurezza nel processo.

DJI Enterprise è stata fondata per portare i robot volanti nel mondo del lavoro. Ecco 13 modi in cui i droni DJI hanno avuto successo…

Protezione e ricerca della fauna selvatica

Il lavoro vitale di conservazione e ricerca della fauna selvatica ha le sue sfide. Spesso i progetti sono gestiti da piccoli team con budget limitati. E ci sono barriere all’ingresso significative per chi vuole mettersi in gioco.

Uno di questi ostacoli è il finanziamento. I progetti di conservazione e di ricerca devono essere pagati. I dati non si raccolgono da soli.

Conservazione marina

I droni sono diventati uno strumento potente e conveniente per tutti i tipi di progetti sulla fauna selvatica, democratizzando la partecipazione ed estendendo la portata della scienza. La tecnologia è stata uno strumento rivoluzionario per l’organizzazione per la conservazione marina Ocean Alliance, dove il dottor Iain Kerr e il suo team stanno utilizzando piattaforme DJI per raccogliere moccio di balena per l’analisi al fine di monitorare la salute dei nostri oceani. Questi dati inestimabili vengono raccolti più velocemente, con maggiore precisione e a un costo inferiore rispetto al passato.

I droni stanno anche portando metodi di ricerca obsoleti nel 21° secolo. In precedenza, Ocean Alliance avrebbe tentato biopsie fisiche per raccogliere i dati di cui avevano bisogno. Un’altra organizzazione marina, Oceans Unmanned, sta utilizzando la tecnologia per fornire una panoramica durante gli sforzi per districare le balene dalle reti da pesca, assicurando che gli esseri umani possano aiutare senza essere messi a rischio.

Protezione delle specie minacciate di estinzione

droni ed elefanti

I droni stanno avendo un impatto anche sulla terraferma. Nella ricerca sui grandi felini, l’attrezzatura DJI viene utilizzata per seguire e monitorare i leoni nella savana. In Kenya, i team di sicurezza utilizzano la tecnologia per proteggere gli elefanti dai bracconieri.

A seguito degli incendi boschivi e della distruzione dell’habitat in Australia, i droni commerciali con capacità di imaging termico sono stati messi al lavoro a sostegno delle missioni di ricerca e salvataggio della fauna selvatica; innumerevoli koala sono stati salvati e quel numero crescerà ora che questa nuova applicazione è stata provata e testata.

Esplorare, comprendere e proteggere il mondo naturale non è mai stato così importante. I droni di DJI stanno potenziando il lavoro di scienziati e ambientalisti di tutto il mondo.

Salute pubblica

Da quando la pandemia di Coronavirus è salita alla ribalta, i droni sono diventati uno strumento molto richiesto nella sfera della salute pubblica.

La promessa di consegne con i droni – consistenti sia di vaccini che di altre forniture mediche – ha il potenziale per integrare gli sforzi di COVID-19, dalla Repubblica Democratica del Congo alle Isole Scilly del Regno Unito.

I droni stanno venendo alla ribalta perché possono viaggiare direttamente e raggiungere popolazioni isolate. Consentono anche consegne a distanza e un contatto minimo da uomo a uomo.

Questi ultimi sforzi seguono una serie di storie di successo di aziende come Zipline, che hanno aperto la strada alla consegna autonoma tramite drone, prima in Africa e ora negli Stati Uniti.

Al di là della pressante necessità di affrontare la pandemia, i droni sono in prima linea negli sforzi per affrontare probabilmente il più grande killer nella storia dell’umanità: la malaria.

Energia rinnovabile

I droni commerciali sono strumenti utili in qualsiasi scenario che implichi la raccolta di dati su scala, altezze o un requisito per sensori mobili. Nella fiorente industria delle energie rinnovabili, i robot volanti vengono utilizzati per coprire tutte e tre queste basi.

Solare

Le dimensioni e la capacità dei parchi solari stanno crescendo in modo esponenziale in tutto il mondo. Per mantenerli operativi alla massima efficienza, sono necessarie ispezioni regolari. Ma la scala coinvolta rende questa una sfida.

Combinando i droni con i più recenti sensori remoti e intelligenza artificiale, le squadre di ispezione possono coprire aree enormi e individuare quelle di interesse.

Vento

mulini a vento

Proprio come nel settore solare, i parchi eolici sono costituiti da apparecchiature delicate che, quando non funzionano in modo efficiente, possono avere un impatto considerevole sulla produzione di elettricità e sui profitti per le società energetiche.

La tecnologia dei droni ha consentito nuovi flussi di lavoro di ispezione, riducendo i costi rispetto agli aeromobili con equipaggio, prevenendo la necessità per le squadre di ispezione di scalare le turbine a meno che non sia assolutamente necessario e utilizzando i dati raccolti per rilevare anomalie.

Agricoltura

L’industria agricola rappresenta uno dei più grandi utilizzatori della tecnologia dei droni commerciali e i robot volanti stanno avendo un impatto sulle aziende agricole di tutto il mondo.

I modelli che includono Agras T16 disperdono rapidamente e con precisione fertilizzanti e pesticidi, mentre le piattaforme multispettrali che catturano i dati oltre la luce visibile, come il P4 Multispectral, sono strumenti essenziali per l’agricoltura moderna.

Conservazione storica

I droni vengono utilizzati in tutto il mondo per supportare programmi di conservazione culturale. Uno dei motivi è che forniscono piattaforme accessibili per il rilevamento remoto.

Per molti progetti archeologici e di restauro, sono necessarie mappe e modelli dettagliati prima che i lavori possano iniziare. La necessità di raccogliere questi dati in modo tempestivo ed economico è sempre stata presente e gli sviluppi nella tecnologia dei droni hanno portato alla rapida adozione di apparecchiature DJI per i rilievi aerei.

Un esempio è in Giappone, dove sono in corso lavori per proteggere e restaurare il castello di Karatsu del XVII secolo. Il DJI Phantom 4 RTK è stato utilizzato insieme al software di mappatura DJI Terra come parte del progetto.

Ricerca e salvataggio

I primi soccorritori armati delle più recenti tecnologie di telerilevamento possono individuare più facilmente le persone bisognose. I droni hanno reso la termografia dall’alto uno strumento accessibile e conveniente per le squadre di ricerca e soccorso in tutto il mondo.

Spesso le missioni S&R devono navigare nell’oscurità totale e in ampie aree di ricerca. I droni con telecamere termiche offrono una combinazione di tempi di risposta rapidi, facilità d’uso e sorveglianza aerea persistente, il tutto a una frazione del costo di un elicottero che trasporta la stessa attrezzatura.

E non si tratta solo di termica. I progressi nelle funzionalità RGB e zoom, come il payload DJI Zenmuse H20, mettono potenti capacità visive a portata di mano dei primi soccorritori.

Le squadre di soccorso alpino e di polizia di tutto il mondo hanno adottato la tecnologia dei droni, trovando persone scomparse in Inghilterra, escursionisti bloccati in Islanda e sopravvissuti a seguito di devastanti inondazioni e smottamenti in Vietnam.

Drone antincendio

Molte attività di raccolta dati tradizionalmente significano mettere le persone in pericolo. Con i droni, non deve essere sempre così.

Da nessuna parte questa tendenza è più evidente che nella lotta agli incendi, dove i droni vengono utilizzati per supportare approcci testati nel tempo e nello sviluppo di nuove metodologie.

I droni DJI possono essere utilizzati come strumenti di consapevolezza situazionale, fornendo intelligenza aerea ai primi soccorritori sulle dimensioni e la direzione di un incendio, in particolare di notte o attraverso il fumo, quando la termografia può essere utilizzata per fornire chiarezza dall’alto.

droni e incendi

Spesso, quella vista aerea può essere utilizzata per guidare le azioni del personale di terra, affrontare gli incendi con maggiore efficienza e spazzare i punti caldi che potrebbero portare a incendi secondari. E, con la tecnologia hot-swap della batteria su piattaforme come il DJI Matrice 300, i vigili del fuoco possono contare su un occhio persistente nel cielo.

I droni forniscono anche la scintilla per l’innovazione. Il Matrice 600 è stato utilizzato nello sviluppo di una soluzione di combustione preventiva controllata per evitare che gli incendi crescano senza controllo.

Droni per incidenti con sostanze pericolose

Le situazioni di emergenza che coinvolgono materiali pericolosi richiedono molta cura e cautela. I primi soccorritori affrontano gli scenari con un processo collaudato che dà la priorità alla sicurezza.

droni e sostanze pericolose

Ma nonostante metodologie di lunga data i droni stanno avendo un impatto significativo sul campo, fornendo consapevolezza della situazione per i team che in genere si affidano al contatto radio, esplorando le aree di preoccupazione per individuare dove gli equipaggi devono schierarsi e quale situazione dovranno affrontare e, nel caso di una squadra particolarmente innovativa in Florida, che fornisce strumenti tra le zone.

Rilievo aereo

I rilievi aerei sono un altro esempio della tecnologia dei droni che accelera il processo di raccolta dei dati.

Con percorsi di volo preimpostati e carichi utili avanzati, i droni possono essere utilizzati per generare mappe ortomosaiche 2D e 3D, nuvole di punti LiDAR, modelli 3D, mappe termiche e mappe multispettrali. L’applicazione tende a dipendere dal settore.

Ad esempio, le mappe multispettrali sono popolari in agricoltura per fornire agli agricoltori una panoramica della salute delle colture. Situazioni più dinamiche in cui i dati devono essere raccolti rapidamente, come le ricostruzioni di incidenti automobilistici, possono combinare nuvole di punti LiDAR con immagini scattate a terra e foto aeree.

Ispezioni con i droni

Gran parte dell’infrastruttura critica su cui facciamo affidamento a sua volta si basa su regolari ispezioni di manutenzione. Per risorse come ponti, linee ferroviarie e torri di comunicazione, è da tempo una pratica standard per gli equipaggi operare in ambienti precari.

I droni commerciali offrono un modo più sicuro e, in molti casi, più efficiente per condurre queste ispezioni infrastrutturali.

Ispezioni linee alta tensione

Un esempio sono le linee elettriche. Eseguendo ispezioni a distanza e su larga scala, gli operatori possono ridurre i tempi di inattività e decidere rapidamente quali dovrebbero essere i passaggi successivi.

Matrice 300 di DJI, che sta rapidamente diventando lo strumento dei sogni di un team di ispezione, combina una fotocamera da 20 MP con uno zoom 23x, consentendo agli ispettori di identificare anche il minimo difetto.

Gestione della costruzione

L’edilizia è un settore caratterizzato da margini ridotti e stagnazione della produttività a lungo termine. In quanto tale, è maturo per l’interruzione e i droni stanno avendo un grande impatto nel modo in cui i dati vengono raccolti e la consapevolezza del sito viene condivisa.

Dalle misurazioni delle scorte e dalla pianificazione pre-progetto alle ispezioni di sicurezza e agli aggiornamenti sull’avanzamento del quadro generale, un occhio dal cielo si sta rivelando inestimabile per le società di costruzioni.

Estrazioni minerarie

Le estrazioni minerarie sono un settore dinamico in cui sono necessari dati granulari per un processo decisionale informato. I droni si sono dimostrati strumenti utili per raccogliere informazioni volumetriche complete e di alta qualità con milioni di punti dati, in meno tempo, a un costo inferiore e con meno errori umani rispetto ai metodi tradizionali.

La pianificazione del volo automatizzata e l’elaborazione dei dati hanno portato a una rivoluzione del flusso di lavoro in tutto il settore. L’adozione di droni garantisce inoltre che il personale non venga messo in pericolo durante le indagini sul sito o le misurazioni delle scorte.

droni e miniere

Petrolio e Gas

L’industria petrolifica è piena di ambienti dinamici e potenzialmente pericolosi. Naturalmente, i droni stanno dimostrando il loro valore raccogliendo dati in modo sicuro e accurato.

In parte, la loro adozione è dovuta al fatto che le infrastrutture, come le punte delle torce e i serbatoi con tetto galleggiante possono essere difficili da valutare dal livello del suolo.

Ma l’ascesa dei droni in questo settore è dovuta anche agli sviluppi nel software e nel rilevamento. Per le ispezioni delle apparecchiature e la risposta alle emergenze, è possibile utilizzare piattaforme come l’M300 RTK di DJI per automatizzare le ispezioni con una precisione al centimetro. Funzionalità software come la soluzione AI-Spot-Check di DJI combinano algoritmi di apprendimento automatico con un sistema cinematico in tempo reale (RTK) integrato per garantire che i punti dati corretti vengano raccolti durante ogni missione.

Potenziare una rivoluzione della produttività

I droni commerciali stanno diventando strumenti di raccolta dati vitali in innumerevoli settori. La tecnologia DJI sta salvando vite umane con applicazioni nella salute pubblica e nella risposta alle emergenze, mantenendo i lavoratori al sicuro portando le ispezioni industriali nel 21° secolo e alimentando una rivoluzione della produttività nei settori dell’agricoltura e dell’edilizia.

Questo elemento è stato inserito in Blog e taggato .

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se disabiliti i cookie alcune funzionalità non saranno disponibili.