I migliori droni DJI con termocamera

m300_rtk

Uno sguardo all’ecosistema aziendale individua tre candidati principali: M300 RTK, M200 Series V2 e Mavic 2 Enterprise Dual.

M300 RTK

L’M300 RTK è il drone commerciale di punta di DJI, ha un tempo di volo fino a 55 minuti (senza carico utile), può trasportare fino a tre telecamere contemporaneamente e ha una classificazione IP45.

L’M300 RTK può essere integrato con le termocamere H20T, XT2 e TZ20.

Matrice 200 Series V2

La serie M200 V2 è la sorella più vecchia dell’M300 RTK, mentre l’M300 RTK è il nuovo arrivato della serie DJI Matrice, c’è ancora posto per la serie Matrice 200; l’M210 è raffigurato sotto con la fotocamera con zoom XT2 e Z30.

DJI M210 V2 con Zenmuse XT2 e Zenmuse Z30.

I droni M200 Series V2 sono ancora droni aziendali affidabili, con una classificazione IP43 e circa 24 minuti di volo con carico utile.

Il drone M200 può trasportare un solo carico utile, mentre M210 e M210 RTK possono volare con due carichi utili contemporaneamente.

Tutte e tre le versioni possono essere integrate con lo Zenmuse XT2, così come il TZ20.

Drone termico Mavic 2 Enterprise Dual

A differenza dell’M300 RTK e della serie M200 V2, il DJI Mavic 2 Enterprise Dual ha un sistema di imaging termico fisso. Infatti, come suggerisce il nome, il drone ha due telecamere affiancate; un sensore termico e una telecamera visiva da 12 MP.

Con una risoluzione termica di 160 x 120, il DJI Mavic 2 Enterprise Dual non è potente come gli H20T, XT2 o TZ20, ma il suo vantaggio è che è leggero ed estremamente portatile.

È anche una soluzione più conveniente rispetto all’acquisto di un drone Matrice e del carico utile associato.

I vigili del fuoco di New York hanno numerosi droni, ma il loro preferito è il Mavic 2 Enterprise Dual.

Il Capitano Michael Leo ha dichiarato: “I droni aiutano enormemente con la consapevolezza della situazione e il Mavic 2 Enterprise Dual è il nostro drone principale, direi che eseguiamo il 90% del nostro lavoro con esso.

New York Fire Department DJI Mavic 2 Enterprise Dual

“Abbiamo trovato che sia molto affidabile, veloce da implementare, davvero facile da usare e la camera termica è abbastanza buona per ciò di cui abbiamo bisogno. La termografia ci dice i gradienti di temperatura e ci aiuta a identificare dove si trovano gli hotspot, il che ci consente di distribuire le nostre risorse nei posti giusti, fornendo una risposta più rapida e aiutandoci a schierare il team a terra nel modo più sicuro possibile”.

Utilizza due droni per l’efficienza della missione

In alcuni casi, le squadre di pubblica sicurezza hanno sia un Mavic 2 Enterprise Dual che un drone della serie M200, o un velivolo RTK M300, con termocamera.

Utilizzando rapidamente il Dual, seguito dai droni più grandi con telecamere più potenti.

Tom Shainberg, pilota di droni senior della polizia del Devon e della Cornovaglia, ha dichiarato: “Abbiamo due M210 e, a causa dell’area che copriamo, spesso può volerci un po’ per arrivare dove ne abbiamo bisogno, quindi il Mavic 2 Enterprise Dual ci permette di recuperare tempo e ci offre quella tattica iniziale facendo volare una termocamera molto rapidamente”.

Migliori termocamere

H20T, XT2 e TZ20 sono già stati menzionati in questo articolo.

Ma quali sono le loro capacità? Diamo un’occhiata.

Termocamera DJI H20T

L’H20T fa parte della famiglia di termocamere H20, la prima soluzione di sensori ibridi di DJI.

Progettato esclusivamente per il drone M300 RTK, è una soluzione potente, con:

Fotocamera con zoom da 20 MP
Fotocamera da 12 MP
1200 m LRF
Termocamera radiometrica 640 × 512 px

L’H20T è una telecamera robusta, con un grado di protezione IP44 e in grado di funzionare a temperature da -20 ° C a 50 ° C.

Raccoglie misurazioni accurate della temperatura tramite Spot Meter e Area Measurement.

Altre caratteristiche intelligenti includono: Allarme temperatura, isoterme, commutazione tra una gamma di tavolozze di colori e regolazione delle modalità di guadagno per modificare l’intervallo di temperatura.

Ha anche uno zoom digitale 8x con risoluzione termica 640 × 512.

L’H20T e l’M300 RTK sono una potente combinazione.

Grazie alla resistenza dell’M300 RTK, gli operatori possono raggiungere un tempo di volo di 43 minuti con questo accoppiamento; un tempo significativo nell’aria.

Poiché l’H20T è una soluzione a quattro sensori, gli operatori sono in grado di acquisire un’enorme quantità di dati in un volo.

Se necessario, gli operatori possono utilizzare l’H20T per automatizzare le ispezioni, utilizzando la funzione AI Spot-Check, o ricevere le coordinate di un oggetto tramite la modalità PinPoint, oppure sfruttare il suo zoom ottico ibrido 23x e lo zoom massimo 200x.

Lodando l’H20T, il vigile del fuoco Rich Gatanis ha dichiarato: “L’intervallo di differenza di temperatura molto basso sull’H20T è eccellente. È incredibile quanto bene e chiaro si possa isolare una firma termica. L’H20T è entusiasmante”.

A suo parere, l’H20T supera l’XT2 per risoluzione e dettagli, come mostrano queste immagini qui sotto.

The detail on images captured by the H20T surpasses that of the XT2.

Fotocamera per immagini termiche DJI Zenmuse XT2

Per molti anni, una scelta popolare per gli operatori di droni è stato il carico utile DJI Zenmuse XT2. E per una buona ragione.

L’XT2 è una robusta soluzione termica a doppio sensore, con una risoluzione termica di 640 × 512 e una fotocamera RGB da 12 MP. È possibile visualizzare simultaneamente le immagini visive e termiche.

L’XT2 può essere accoppiato con l’M300 RTK – raggiungendo 45 minuti di volo – così come con l’M200 Series V2.

Gli operatori possono raccogliere una grande quantità di dati dall’XT2, utilizzando modalità come Allarme temperatura, Traccia calore, Controllo temperatura e Traccia rapida, oltre a passare da una tavolozza di colori a un’altra.

L’XT2 ha uno zoom digitale 8x a 640 x 512 o uno zoom digitale 4x a 336 x 256.

Lodando la configurazione della serie XT2-M200, Lee Newman, dei vigili del fuoco di Londra, ha dichiarato: “Abbiamo impiegato l’XT2 in un incendio in un magazzino. Può vedere attraverso il fumo e siamo stati in grado di inviare informazioni al nostro comandante. Ciò significava che poteva decidere come avrebbe utilizzato tatticamente le sue risorse per spegnere l’incendio. L’XT2 e il drone erano perfetti: hanno funzionato, hanno tenuto al sicuro gli equipaggi e il comandante ha ottenuto le informazioni necessarie”.

Termocamera FLIR Vue TZ20

FLIR, azienda leader nel settore della termografia, ha presentato FLIR Vue TZ20 nell’agosto 2020.

Questo carico utile plug-and-play offre un ampio campo visivo (FOV) di 95° per coprire ampie aree durante un singolo volo.

Ha anche uno stretto FOV di 18° per mettere istantaneamente più pixel sul bersaglio.

La telecamera con gimbal a tre assi ha uno zoom termico 20x per supportare ulteriormente la consapevolezza della situazione.

Gli operatori possono raccogliere dati chiari attraverso le due telecamere Boson non radiometriche 640 × 512 e registrare immagini nitide con il modulo telecamera termica VGA.

La telecamera è una soluzione robusta, con un intervallo di temperatura di esercizio da -20 ° C a 45 ° C (da -4 ° F a 113 ° F).

Il TZ20 è compatibile con DJI M300 RTK e DJI M200 Series V2.

Questo elemento è stato inserito in Blog e taggato .

Lascia un commento

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se disabiliti i cookie alcune funzionalità non saranno disponibili.