La FAA rende facile per gli appassionati di droni volare in uno spazio aereo controllato

Un drone vola vicino un aeroporto

Ha aperto un’approvazione quasi istantanea ai piloti da diporto.

Ora è molto più facile chiedere il permesso di far volare i droni in uno spazio aereo controllato anche se lo fai solo per divertimento. La FAA offre ai piloti di droni da diporto l’accesso al sistema LAANC (Low Altitude Authorization and Notification Capability) – il risultato della sua collaborazione con l’industria che automatizza l’applicazione e l’approvazione per le autorizzazioni dello spazio aereo. In passato, hai dovuto ottenere l’autorizzazione della FAA come hobbista nel modo più lento se desideri volare vicino ad aeroporti e altre località controllate. Questo aggiornamento significa che ora puoi ottenere l’autorizzazione quasi istantanea dall’agenzia.

Come osserva DJI, questo ti darà un rapido accesso allo spazio aereo di circa 600 aeroporti, purché tu abbia intenzione di volare a 400 piedi e sotto. Il sistema LAANC è in grado di identificare lo spazio aereo controllato e concedere approvazioni immediate una volta scelta l’area in cui si desidera volare. Fornirà quindi tali informazioni alle strutture di controllo del traffico aereo della FAA.

Mentre la FAA ha diversi fornitori di servizi LAANC disponibili al pubblico, DJI sta raccomandando Kittyhawk, che fornisce accesso gratuito ad esso attraverso la sua app. Offrendo alle persone un accesso facile e gratuito al sistema, la società spera di incoraggiare gli hobbisti a considerare le opportunità professionali con i droni.

Il fondatore di Kittyhawk Josh Ziering ha fatto la seguente dichiarazione:

L’industria americana dei droni ha bisogno di una forte offerta di innovatori di droni, imprenditori e piloti pratici per continuare la sua rapida crescita. I droni stanno aiutando aziende, organizzazioni no profit, governi e ricercatori a svolgere il proprio lavoro meglio, più velocemente, in modo più sicuro ed economico, e accelerare questi benefici richiede una costante rete di talentuosi appassionati di droni che trasformano la loro curiosità ricreativa in una professione. Offrire ai piloti di droni da diporto un modo semplice e gratuito per accedere allo spazio aereo controllato della nazione è un modo per aiutare l’America a raggiungere tutti i vantaggi che i droni possono offrire.

Aggiornamento: abbiamo modificato il titolo per chiarire che ciò si applica allo spazio aereo “controllato”, non allo spazio aereo “limitato”.

Leave a Reply