Arrivare dove serve aiuto, le missioni di salvataggio sono più efficaci con i droni

dji_mavic_2_enterprise_salvataggio

POLIZIA DI DEVON & CORNWALL E DORSET UTILIZZANO DRONI IN COLLABORAZIONE CON SQUADRE DI SOCCORSO

dji_mavic_2_enterprise

L’utilizzo dei droni ha preso il sopravvento dopo che l’incidente a Londra del Grenfell Tower è accaduto a giugno 2017, una storia in cui l’immagine di un drone DJI Inspire pilotato dai pompieri del Kent è stata protagonista. Mentre l’incidente di Grenfell Tower ha avuto una significativa copertura mediatica, è lontano da un caso singolare. Nel 2017, le statistiche sulle operazioni antincendio e di soccorso in Inghilterra hanno mostrato più di 500.000 incidenti in cui sono state coinvolte squadre di polizia, vigili del fuoco e squadre di soccorso..

È una procedura standard per la polizia che lavora con squadre di soccorso. Le persone in difficoltà spesso chiamano il numero 999 per le emergenze. Gli operatori telefonici invieranno quindi vigili del fuoco, servizi di ricerca e soccorso o servizi medici a seconda della situazione. La polizia è pesantemente coinvolta nelle missioni di ricerca e soccorso quando esiste una potenziale minaccia per la vita delle persone.

I dipartimenti di polizia in Devon & Cornwall e Dorset hanno stretto un’alleanza nel 2016 e hanno iniziato il loro programma di droni nel 2017. L’obiettivo era esplorare e implementare nuove tecnologie in modo che le operazioni di polizia potessero essere più efficienti ed efficaci. Hanno rapidamente scoperto che lo spiegamento di droni ha creato nuove soluzioni a vecchi problemi.

RIMANERE APPESI IN UNA SCOGLIERA

Un tipico esempio di cooperazione tra polizia e soccorso è quando le persone si infortunano o si perdono mentre fanno attività all’aria aperta come l’escursionismo, l’arrampicata o la vela. La lunga costa dell’Inghilterra è un parco giochi dinamico in cui gli incidenti di arrampicata o di escursioni si verificano spesso. Quando la polizia di Devon & Cornwall e Dorset  riceve una richiesta di assistenza, conduce la ricerca sul sito dell’incidente mentre invia una richiesta a agenzie partner come la Guardia costiera reale.

“QUANDO GIUNGIAMO IN UNA SCENA DI INCIDENTE, PER PRIMA COSA ABBIAMO BISOGNO DI AVERE UNA RAPIDA VISTA DI CIO’ STA ACCADENDO POICHE’ LA GUARDIA COSTIERA HA BISOGNO DI ESSERE INFORMATA E L’AZIONE COMUNE DEVE ESSERE DEFINITA,”

dice Ricky Fidler, capo pilota droni della polizia di Dorset. “Siamo responsabili delle informazioni iniziali ed è qui che un drone diventa utile. Soprattutto in aree come una scogliera dove non c’è un accesso diretto a piedi, la panoramica aerea è inestimabile. Uno dei maggiori vantaggi del Mavic 2 Enterprise, oltre ad essere molto affidabile, sono le sue piccole dimensioni, il breve tempo di installazione e la semplicità di utilizzo. ”

Durante un’operazione di ricerca e soccorso, il tempo di volo esteso è fondamentale. Ora con Mavic 2 Enterprise, gli operatori di droni possono volare più lontano grazie alla batteria che supporta fino a 31 minuti di volo. Inoltre, la batteria autoriscaldante funziona a temperature fino a -20° C, il che fa una grande differenza nella missione poiché gli incidenti si verificano in qualsiasi momento dell’anno.

dji_mavic_2_enterpise_spotlight

SALVARE VITE

Mentre la squadra della Guardia costiera sta arrivando, la polizia sta proteggendo l’area e sta raggiungendo il soggetto del soccorso. Il nuovo accessorio altoparlante di Mavic 2 Enterprise facilita la comunicazione tra ufficiali e persone in difficoltà. Possono essere forniti feedback visivi o acustici e possono essere certi che è in arrivo un aiuto. Una volta arrivata la Guardia Costiera, l’altoparlante M2E consente alle squadre di comunicare tra loro mentre l’ufficiale di soccorso viene calato da una fune sul fondo della scogliera per salvare la persona.

Le operazioni di soccorso possono avvenire in qualsiasi momento della giornata, quindi avere un riflettore è molto utile in condizioni di scarsa illuminazione. Con l’accessorio Spotlight di Mavic 2 Enterprise, il drone può aiutare a individuare la posizione esatta della persona scomparsa. “Questo non solo li assiste nel raggiungere la persona, ma la capacità di illuminare un’area durante un’operazione di soccorso migliorerà la sicurezza di coloro che si trovano all’interno dell’ambiente di salvataggio e aiuterà i soccoritori a prendere decisioni”, sottolinea Tom Shainberg, Capo pilota droni della polizia di Devon & Cornwall.

Questo è particolarmente utile su una scogliera, poiché mettere una fonte di illuminazione su una scogliera è molto difficile. I riflettori del Mavic 2 Enterprise possono illuminare l’operazione da mezz’aria, mentre si libra sopra l’acqua.

Gestire un drone in un ambiente di salvataggio come una scogliera a volte può essere difficile. Il Mavic 2 Enterprise è dotato di un sistema di rilevamento degli ostacoli omnidirezionale che mantiene il drone a una distanza di sicurezza dalle scogliere, dalla vegetazione e dal team di salvataggio.

Le persone che necessitano di soccorso sono spesso perse in aree remote dove la connessione potrebbe essere instabile. Shainberg nota che “OcuSync 2.0 fornisce una connessione stabile e una migliore qualità dell’immagine, con un downlink massimo di 1080p, il passaggio automatico delle frequenze e una portata operativa più lunga.”

MANTENERE I DATI AL SICURO

La polizia di solito rivede il filmato dei droni dopo un’operazione di salvataggio per scopi di valutazione e addestramento. Questo processo può essere reso più preciso dal nuovo timestamp GPS. I timestamp sono integrati in immagini e video e forniscono informazioni sulla posizione e sulla sequenza temporale, che il team può utilizzare per accedere ai dettagli operativi. La nuova funzione di protezione con la password mantiene tutti i dati al sicuro durante e dopo ogni missione. Poiché la sicurezza dei dati è una questione delicata per il lavoro di polizia, la richiesta di inserire una password per decollare o accedere alla memoria integrata da 24 GB garantisce che i dati siano al sicuro anche se il drone cade nelle mani sbagliate.

IL FUTURO DELL’UTILIZZO DEI DRONI NELLA POLIZIA DEL REGNO UNITO

Sull’applicazione dei droni nelle operazioni di polizia, Fidler e Shainberg hanno affermato: “l’integrazione dei droni nel lavoro di tutti i giorni ha un enorme impatto sui risultati che possono essere raggiunti in futuro. Almeno per Devon & Cornwall e Dorset, lo spiegamento di droni aumenterà costantemente, rendendo le operazioni più efficaci e riducendo i rischi per gli agenti di polizia.

Inoltre, la nostra cooperazione con le squadre di soccorso mostra loro quanto siano efficienti i droni nelle operazioni quotidiane e quanto sia vantaggioso un drone come strumento per aiutare i soccorsi, incoraggiandoli ad immergersi maggiormente nell’uso dei droni in futuro. “The Devon & Cornwall and Dorset Drone Alliance Team considera il Mavic 2 Enterprise una risposta entusiasmante alle reali esigenze dei gruppi di pubblica sicurezza e forze dell’ordine, e non vede l’ora di lavorare con esso.

Leave a Reply