Più reparti di polizia stanno prendendo dei droni. Ecco come li stanno usando

dji_droni_polizia

A un’altezza di cinque piedi da terra, il drone bianco e nero attendeva le istruzioni.

Con un colpo di stick da parte di un vice dello sceriffo della contea di Los Angeles, la piccola macchina sfrecciò in avanti su un tratto erboso con un bidone della spazzatura fumante per dare un’occhiata dentro.

Ispezione con droni

Fuoriuscita chimica pericolosa o piccolo fuoco?

Il vice, attraverso uno schermo attaccato al radiocomando, raggiunse il barattolo. Poi il drone dello sceriffo, che i funzionari preferiscono chiamare un “piccolo velivolo senza pilota”, tornò sulla piattaforma di lancio durante l’esercizio con una precisione inquietante.

Oltre al “RESCUE” in caratteri rossi sul suo guscio di plastica, il drone non è molto diverso da quello che qualsiasi amatore può acquistare online.

“Vai da qualsiasi adolescente per strada e probabilmente lo farà volare meglio di noi”, ha detto il capitano Jack Ewell, il comandante dello Special Enforcement Bureau dello sceriffo. “Il nostro grande elicottero coprirà 50 miglia quadrate. Il piccolo velivolo senza pilota coprirà (luoghi) che l’elicottero non potrebbe vedere”.

Mentre non dovresti aspettarti di individuare uno stormo di droni della polizia sopra la tua testa in qualunque momento presto, la tecnologia sta guadagnando popolarità tra i poliziotti. Le agenzie di medie dimensioni, finora, hanno mostrato il massimo entusiasmo per i dispositivi: possono arrivare dove i poliziotti non possono, e possono avvicinarsi a situazioni pericolose in modo che gli agenti non debbano farlo.

Nel maggio 2018, i ricercatori del Bard College di New York, che gestisce il Centro per lo studio del drone, contavano 14 agenti di polizia nella California meridionale che utilizzavano i droni.

Quel gruppo comprendeva i dipartimenti di polizia di Azusa e West Covina nella San Gabriel Valley. In Inland Empire, la polizia di Chino, Pomona, Upland e San Bernardino hanno tutti usato i droni, che possono costare da poche centinaia di dollari a diverse migliaia.

Da allora, sono arrivate altre agenzie. Tre dipartimenti della Contea di Orange hanno svelato i loro programmi: Laguna Beach, Huntington Beach e Irvine. Anche alcune agenzie antincendio di tutta la regione le hanno utilizzate.

Un drone è stato utilizzato per aiutare gli agenti di Laguna Beach a localizzare una donna con una pistola e un coltello in un centro commerciale. A Torrance, la polizia ha fatto volare un drone sull’Oceano Pacifico per cercare gli squali. Uno di recente ha aiutato a tenere d’occhio un uomo nudo rintanato in un appartamento di West Hollywood al terzo piano che aveva lanciato oggetti agli agenti.

“Questi sono strumenti che salvano la vita”, ha detto Ewell, sia per il personale delle forze dell’ordine che per i sospettati.

droni dji in dotazione alla polizia

Durante una situazione di stallo a Pomona, coinvolgendo un uomo armato che aveva sparato e ucciso un poliziotto, gli agenti dello sceriffo hanno chiamato il drone quando il sospetto è fuggito al secondo piano di un condominio, il dispositivo lo ha trovato, e gli agenti lo hanno arrestato senza incidenti .

Tuttavia, mentre i droni stanno guardando, anche loro saranno guardati. Alcuni difensori dei diritti civili temono che i droni diventeranno un pezzo onnipresente dell’attrezzatura della polizia, con poca sorveglianza.

“È la tentazione di usare un drone, è molto più facile da usare”, ha detto Jeremy Gillula, ricercatore presso la Electronic Frontier Foundation, un’organizzazione non governativa per i diritti civili incentrata su Internet e nuove tecnologie, confrontandola con un elicottero.

“Vogliamo assicurarci che la polizia non getti un drone solo per vedere se qualcuno ha effettuato una violazione del codice nel loro cortile”, ha detto.

I piloti dello sceriffo della contea di L.A. possono utilizzare il drone solitario dell’agenzia in incidenti con tiratori attivi, per la ricerca e il salvataggio, e in situazioni di materiali pericolosi, ma non per la sorveglianza.

Ewell disse che, per esempio, non voleva che uno di questi dispositivi volasse sul suo cortile: “Non che troverai qualcosa lì dentro”, disse con una risatina. “Ma sono sicuro che non vuoi che guardi anche nel tuo.”

Cambierà il modo di usare i droni?

Nel 2014, il dipartimento di polizia di Los Angeles ha ricevuto due droni dal dipartimento di polizia di Seattle. Dopo intense critiche da parte di residenti e attivisti, la polizia di Los Angeles ha distrutto entrambi i dispositivi prima che fossero mai usati. Cinque anni dopo, il LAPD ci riprova, questa volta con quattro droni e regole restrittive. Bannati sono i droni equipaggiati con armi e qualsiasi tipo di software di riconoscimento facciale.

Un vice capo deve firmare per uno spiegamento, e il capo della polizia deve essere informato. L’uso del drone è consentito solo per le missioni più pericolose, come per gli esplosivi, i sospettati barricati e i tiratori attivi.

Il 9 gennaio, la polizia di Los Angeles ha inviato un drone per la prima volta sul campo, uno stallo in un condominio di Koreatown con un sospetto di rapina a mano armata.

Mentre una squadra SWAT aspettava sotto, il piccolo drone volò verso una finestra, scrutando all’interno per ispezionare il soggiorno del sospetto. Il filmato ha aiutato gli ufficiali SWAT a stabilire che non stavano camminando in un’imboscata, ha detto il vice capo Horace Frank. Dopo che il drone è salito, gli agenti hanno trovato l’uomo nascosto in soffitta.

“Non sapevamo se fosse seduto lì ad aspettare che entrassimo,” disse. “Questo è uno dei momenti più critici per gli SWAT.”

Né la fiducia di Frank né le regole della Commissione di polizia sui droni hanno influenzato alcuni difensori della privacy.

“La rotazione è iniziata”, ha detto Hamid Kahn, organizzatore dello Stop LAPD Spying Coalition.

polizia con radiocomando drone dji

Il gruppo di base si è opposto all’uso dei droni da parte del LAPD per anni. Spronato da una sparatoria del 2017 in città, quando un cecchino della LAPD in un elicottero ha ucciso un uomo che stava sparando alla polizia dalla sua casa Sunland, la coalizione dice che è solo una questione di tempo prima che i droni diventino un’altra arma.

Le agenzie di polizia sono consapevoli delle varie critiche.

“L’ultima cosa che volevamo era far decollare questa cosa e farla diventare un fallimento epico”, ha detto il sergente. Chris Willison del Dipartimento dello Sceriffo del fiume Riverside che ha contribuito a far iniziare il suo programma alcuni anni fa.

Le preoccupazioni per i diritti alla privacy hanno spinto gli agenti della contea di Riverside a limitare la corsa dei trial sui droni a missioni critiche di ricerca e soccorso. Il dipartimento usa due droni Phoenix M2 che devono essere lanciati in aria. In circa una dozzina di incidenti fino ad ora, i dispositivi hanno fornito una serie di occhi in più mentre cercavano gli anziani scomparsi o gli escursionisti persi, ha detto Willison.

Anche altre agenzie si stanno attrezzando.

I funzionari dello sceriffo nella contea di Orange si stanno preparando a svelare il loro programma di droni a marzo, ha dichiarato il sergente. Bill Fitzgerald, che gestisce l’unità di elicotteri del dipartimento. Hanno già 24 piloti certificati dalla Federal Aviation Administration, che renderanno la squadra di droni la più grande del sud della California, il sergente suppone.

Quei piloti sono un mix di impiegati dello sceriffo a tempo pieno e piloti volontari civili che hanno una certa esperienza con i droni.

“Quello che voglio è il tecnico che vola con i droni e sa tutto di loro”, ha detto Fitzgerald. “Un ragazzino di 18 anni che li fa volare dappertutto, quello è il tipo che vogliamo.”

Il dipartimento di polizia di Long Beach ha quattro droni e tre ufficiali addestrati a farli volare. Il programma “è nelle sue fasi iniziali e non è completamente operativo”, ha affermato il tenente James Richardson.

Gillula, la ricercatrice della Electronic Frontier Foundation, ha affermato che la velocità con cui i droni delle forze dell’ordine hanno proliferato è motivo di preoccupazione. E mentre i governi locali continuano a perfezionare le loro regole su come vengono utilizzati i droni, la tecnologia sta per diventare più avanzata.

“La preoccupazione è per quando la durata della batteria non è di 30 minuti, ma di 30 ore”, ha detto. “Quando può utilizzare la tecnologia di riconoscimento facciale, quando è veramente facile per una persona lanciare 10 droni alla volta. Non sono fantascienza, sappiamo che questa tecnologia è possibile “.

Principale terreno di prova dei droni: Torrance PD

I dipartimenti di polizia più piccoli che esplorano l’uso dei droni non hanno affrontato quasi lo stesso esame dei loro omologhi più grandi, consentendo ad alcuni di saltare molto più avanti. Nel 2016, quando la Federal Aviation Administration ha abbozzato le sue regole ufficiali su come i droni potevano essere gestiti in sicurezza, il dipartimento di polizia di Torrance era pronto.

Per due anni, le forze di polizia di medie dimensioni sono diventate una sorta di banco di prova per i dispositivi, spingendo le agenzie a ottenere risposte dell’agenzia di South Bay.

“La FAA di D.C. sta dicendo alla gente di contattare Torrance P.D.”, ha detto il sergente. David Maitlen, membro fondatore del team drone del dipartimento.

I 12 membri del team immagazzinano i quattro droni nei veicoli da lavoro in modo che possano usarli mentre sono fuori nei loro turni regolari. Nel 2018, Torrance aveva 123 installazioni di droni, ha detto un portavoce.

Molto spesso, le telecamere dei droni, dotate di visione a infrarossi, sono utilizzate per individuare i sospetti armati in fuga dalla polizia o nascosti nei cespugli o sopra gli edifici nel cuore della notte.

I detective del traffico li utilizzano per documentare le scene di scontro, rintracciando i segni di skid per capire meglio la direzione in cui i veicoli viaggiavano e dove si toccano. Oltre a avvistare gli squali, Torrance vola anche i suoi droni per avvistamenti dei coyote, aiutando gli ufficiali a contare il numero di animali in un quartiere.

Il tenente Jeremiah Hart, un ufficiale SWAT che comanda anche la squadra di droni della Torrance, ha detto che spera che le città vicine seguiranno la guida di Torrance:

“Non pensiamo che questo sia uno strumento che dovrebbe essere tenuto all’interno di un capanno a causa della paura”.

Acquista droni professionali online dal rivenditore ufficiale DJI in Italia

Leave a Reply