DJI Ground Station Pro Recensione

dji_ground_station_pro

DJI Ground Station Pro per iPad

Usare il radiocomando è sicuramente il modo più divertente per usare il tuo drone. Ma, se stai facendo un lavoro di precisione, probabilmente devi usare i waypoint. Se stai usando un drone DJI e un iPad, dovresti considerare la nuova app Ground Station Pro.

Funziona con la maggior parte dei droni moderni, Phantom 3 e 4, Inspire 1 e 2, Serie Mavic, M600 e altri droni A3 e N3.

Caratteristiche

Secondo DJI, l’applicazione è progettata per uso commerciale e industriale. Contiene 3 funzionalità principali:

Recinzione virtuale

Seleziona l’area in cui il drone può volare. GS Pro ti avviserà se il drone si avvicina ai confini e impedirà l’uscita da questa area.

dji_gsp_recinzione_virtuale

Volare in questa modalità mette anche il drone nella modalità di volo “Joystick”, che riduce al minimo la deriva che si verifica quando lasci andare gli sticks e il drone ha ancora un momento. Questo rende il volo più preciso poiché il drone si muove solo quando l’utente lo richiede tramite il movimento degli stick e quando lasci andare gli stick, il drone si arresta il più rapidamente possibile.

Waypoint Flight

Il volo con Waypoint consente all’utente di specificare diverse coordinate e di creare un percorso da seguire per il drone. È possibile specificare le impostazioni per ciascun waypoint (altitudine, inclinazione gimbal, orientamento del drone, ecc.) e anche specificare le azioni da eseguire su ciascun waypoint (avviare la registrazione, interrompere la registrazione, scattare una foto, rimanere fermo in volo, ecc.).

dji_gs_pro_waypoint

Quando il volo è finito, puoi decidere cosa deve fare il drone: rimanere fermo in volo, tornare al punto di decollo o atterrare. Poiché i punti di decollo e di atterraggio possono essere diversi, è possibile utilizzare questa modalità di waypoint per trasportare oggetti con il drone.

Inoltre, dato che è possibile registrare video e orientare sia gimbal che drone, può essere utile per dei scatti difficili che non si possono eseguire manualmente.

Scansione area in 3D

Un altro importante utilizzo del waypoint è la fotogrammetria. Quando voli in missioni di rilevamento, è importante sapere quale area è coperta e mantenere una corretta sovrapposizione. Ecco perché i voli basati su GPS sono così utili per questo compito.

dji_gs_pro_scansione_area_3d

Ground Station Pro offre una modalità di scansione 3D, che ti consente di specificare un’area da mappare e diversi parametri come altezza, velocità e sovrapposizione.

A differenza di altre app, l’area non deve essere un rettangolo. Puoi specificare un poligono complesso e GS Pro creerà per te il percorso di volo e scatta le foto alle distanze appropriate. Se sei un utente esperto, puoi anche personalizzare le sovrapposizioni frontali e laterali, inclinazione gimbal e altri parametri.

Aspetto e sensazione

Ground Station Pro, anche se questa è la prima versione, l’app sembra fluida e reattiva. L’utente è sempre informato sullo stato dei droni e può intervenire rapidamente, usando il pulsante di pausa o cambiando le modalità di volo sul radiocomando.

dji_gs_pro_sensazione

Conclusione

Ground Station Pro, pensiamo che sia una gradita aggiunta all’ecosistema di app DJI. Dove altre app si concentrano sull’ottenere un particolare compito da svolgere (Registrazione di video, Scattare foto 360, Scorrere un modello di scansione, ecc.) GS Pro si concentra sull’estrazione della maggior parte delle funzionalità dai droni DJI e fa bene il proprio lavoro.

Agli utenti avanzati potrebbero mancare alcune funzionalità, specialmente su droni high-end come l’M600, ma per la maggior parte degli vale la pena provare l’app.

Leave a Reply